Qual è le bandiere gialle per il mal di schiena

Webinar: Ciclismo e mal di schiena

Mal di schiena prolungato e basso addome

La lombalgia rappresenta il disturbo osteoarticolare più frequente e interessa uomini e donne allo stesso modo. Nella gestione dei pazienti con lombalgia è fondamentale quindi, nonostante la probabilità sia molto bassa, escludere sempre la possibilità che il dolore sia di tipo specifico in quanto la prognosi, e soprattutto la gestione terapeutica, cambiano in modo radicale. Prendere in carico un paziente con lombalgia specifica, pensando che sia aspecifica significherebbe mettere a rischio, anche in modo rilevante, il suo stato di salute.

La lombalgia aspecifica è un disturbo ad eziologia multifattoriale dove i fattori biologici sono assolutamente secondari mentre gli aspetti Psicosociali, definiti a livello internazionale come Yellow Flags bandiere giallerappresentano certamente i fattori più importanti nella genesi e mantenimento del mal di schiena. Entrando nello specifico dei fattori psicosociali, le Yellow Flags possono essere raggruppate in macrocategorie omogenee:.

Dal punto di vista prognostico gli episodi di lombalgia sono generalmente transitori con miglioramenti significativi del dolore e della disabilità in poche settimane senza necessità di indagini diagnostiche o invio ad ambienti medici specialistici. I pazienti possono quindi avere due destini radicalmente diversi: stare meglio e non avere più sintomi in pochi giorni o settimane oppure continuare ad avere dolore e limitazioni delle loro attività di vita quotidiana anche per anni. Riuscire a classificare i pazienti con LBP in base al rischio di cronicizzare consente di fornire informazioni più chiare e precise sulla prognosi e di ottimizzare le risorse sanitarie fornendo trattamenti meno complessi e costosi ai pazienti con rischio minore e trattamenti più complessi solo ai pazienti a maggior rischio.

La lombalgia aspecifica è quindi una condizione molto comune, generalmente autolimitante, ma con la possibilità di andare incontro a dolore cronico e disabilità rilevante outcome negativo con elevati costi sanitari e sociali. Gli approcci terapeutici raccomandati dalle LG sono costituiti da informazione, rassicurazione e consigli comportamentali per i pazienti a Qual è le bandiere gialle per il mal di schiena rischio, integrazione di esercizio terapeutico e Terapia Manuale per i pazienti a rischio medio e integrazione di un approccio multidisciplinare con supporto psicologico per i pazienti ad alto rischio di outcome negativo.

Approcci sconsigliati o non raccomandati dalle LG sono quelli passivi come TENS, laser, ultrasuoni, diatermia, corsetti, trazioni meccaniche e massoterapia. Purtroppo, a livello internazionale, emerge una dissociazione tra quanto raccomandato dalle LG e quanto avviene effettivamente nella pratica clinica quotidiana del Fisioterapista che si occupa di Qual è le bandiere gialle per il mal di schiena. Troppo spesso ai pazienti vengono somministrate Qual è le bandiere gialle per il mal di schiena passive senza fornire alcuna spiegazione circa il loro problema di salute e senza alcuna indicazione su quali comportamenti adottare per favorire una ripresa più rapida.

Certamente le raccomandazioni delle LG non rappresentano un obbligo per i professionisti sanitari, non sono protocolli da seguire in modo rigido e indifferenziato ma costituiscono la base, il punto di riferimento da cui partire per costruire, insieme alle preferenze del paziente e alle competenze del professionista, un programma riabilitativo personalizzato evidence based.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti la miglior esperienza utente di navigazione. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando. Oppure ottieni maggiori informazioni sulla nostra Policy Dei Cookie. Questo sito utilizza i cookie per fornire la miglior esperienza utente possibile. Le informazioni dei cookie sono salvate nel tuo browser e permettono di riconoscere quando torni nel sito ed aiutano il nostro team a capire quali pagine del sito sono più utili ed interessanti.

Puoi modificare tutte le impostazioni relativi ai tuoi cookie tramite la barra di navigazione presente in basso a sinistra. È necessario accettare i cookie, per consentirci di fornire informazioni secondo le preferenze salvate.

I cookie strettamente necessari alla navigazione possono essere abilitati in qualunque momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni. Se i cookie verranno disabilitati, non verranno salvate le proprie preferenze e sarà necessario impostarle nuovamente ogni qualvolta il sito verrà visitato. Ottieni maggiori informazioni sulla nostra Policy Editoriale e Legge Privcy.

La Lombalgia rappresenta una priorità assoluta per tutte le professioni sanitarie coinvolte nella sua gestione, e in particolare per i Fisioterapisti LineeGuidaEvidenceBased LG EB click to Tweet Epidemiologia e costi economici La lombalgia rappresenta il disturbo osteoarticolare più frequente e interessa uomini e donne allo stesso modo.

Fattori psicosociali Entrando nello specifico dei fattori psicosociali, le Yellow Flags possono essere raggruppate in macrocategorie omogenee: informazioni atteggiamenti e credenze sbagliate esperienze pregresse negative contesto familiare iperprotettivo o Qual è le bandiere gialle per il mal di schiena di supporto ambiente lavorativo negativo dal punto di vista sia fisico sia relazionale ansia depressione difficoltà economiche. I pazienti possono avere risultati diversi: stare meglio e non avere più sintomi in pochi giorni o continuare ad avere dolore e limitazioni delle loro attività quotidiana anche per anni.

Lombalgia e Terapie raccomandate: informazione e consigli comportamentali per pazienti a basso rischio; esercizio terapeutico e Terapia Manuale per pazienti a rischio medio; approccio multidisciplinare con supporto psicologico per… click to Tweet Purtroppo, a livello internazionale, emerge una dissociazione tra quanto raccomandato dalle LG e quanto avviene effettivamente nella pratica clinica quotidiana del Fisioterapista che si occupa di lombalgia. Cognome obbligatorio. Email obbligatorio.

Professione obbligatorio Fisioterapista Medico Infermiere Altro. Consenso Trattamento Dati - NON verranno ceduti a Terzi obbligatorio Acconsento al trattamento dati per ricevere il materiale richiesto. Condividi: Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su LinkedIn Si apre in una nuova finestra Fai clic per condividere su Facebook Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per Qual è le bandiere gialle per il mal di schiena Si apre in una nuova finestra Fai clic per condividere su WhatsApp Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Pocket Si apre in una nuova finestra Altro Fai clic qui per condividere su Reddit Si apre in una nuova finestra Fai clic per condividere su Telegram Si apre in una nuova finestra.

Privacy Overview. Cookie Strettamente Necessari Alla Navigazione È necessario accettare i cookie, per consentirci di fornire informazioni secondo le preferenze salvate.

Abilita Tutti Salva Cambiamenti.