Infortunio allanca astratto

Il Mio Medico - Artrosi all'anca: come si riconosce?

Sanatorio per il trattamento dei giunti in Altai

La sua attivit orientata dalle indicazioni proprie del suo profilo professionale, ed in ambito assistenziale e sociale, opera, coopera e infortunio allanca astratto con le altre figure ausiliarie e sanitarie.

L'ambito lavorativo riguarda sia strutture sanitarie come ospedali, cliniche, ASL anche queste sono accessibili indirettamente tramite aziende parastatali, pubbliche o private che esse siano che strutture sociali centri diurni integrati, case di riposo, assistenza domiciliare, comunit di recupero, case famiglia, comunit alloggio si trova quindi infortunio allanca astratto lavorare in collaborazione con professionisti dell'area sociale assistenti sociali, educatori e dell'area sanitaria medici, infermieri, fisioterapisti ecc.

Sempre a seconda l' area in cui si trover ad operare, il suo sar un intervento prettamente tecnico in area sanitaria, ove potr infortunio allanca astratto con qualche limitato margine di autonomia, solo dell'assistenza di base al paziente, mentre pu occuparsi di ulteriori attivit solo dietro precisa attribuzione e indicazioni dell'infermiere, come stabilito dai rispettivi profili professionali nazionalioppure un intervento relazionale con l'utente area sociale.

Elenco delle principali attivit previste per loperatore socio-sanitario. In base alle proprie competenze e in collaborazione con altre figure professionali, sa attuare i piani di lavoro. Sa curare il lavaggio, lasciugatura e la preparazione del materiale da sterilizzare. Sa garantire la raccolta e lo stoccaggio corretto dei rifiuti, il trasporto del materiale biologico sanitario, e dei campioni per gli esami diagnostici, secondo protocolli stabiliti. Sa svolgere infortunio allanca astratto finalizzate alligiene personale, al cambio della biancheria, allespletamento delle funzioni fisiologiche, allaiuto nella deambulazione, alluso corretto di presidi, ausili e attrezzature, allapprendimento e mantenimento di posture corrette.

In sostituzione e appoggio dei familiari e su indicazione del personale infortunio allanca astratto in grado di: - aiutare per la corretta assunzione dei farmaci prescritti e per il corretto utilizzo di infortunio allanca astratto medicali di semplice uso; - aiutare nella preparazione alle prestazioni sanitarie; - osservare, riconoscere e riferire alcuni dei pi comuni sintomi di allarme che lutente pu infortunio allanca astratto pallore, sudorazione, ecc Competenze relative alle conoscenze richieste Conosce le principali tipologie infortunio allanca astratto utenti e le problematiche connesse.

Conosce le diverse fasi di elaborazione dei progetti dintervento personalizzati. Riconosce per i vari ambiti, le dinamiche infortunio allanca astratto appropriate per rapportarsi infortunio allanca astratto sofferente, disorientato, agitato. Conosce le modalit di rilevazione, segnalazione e comunicazione dei problemi generali e specifici relativi allutente.

Conosce le infortunio allanca astratto di rischio e le pi comuni sindromi da prolungato allettamento e immobilizzazione. Conosce i principali interventi semplici di educazione alla salute, rivolti agli utenti e ai loro famigliari.

Conosce lorganizzazione dei servizi sociali e sanitari e quella delle reti infortunio allanca astratto. Competenze relazionali Sa lavorare in quipe. Si avvicina e si rapporta con lutente e con la famiglia, comunicando in modo partecipativo in tutte la attivit quotidiane di assistenza; sa rispondere esaurientemente, coinvolgendo e stimolando al dialogo.

Sa coinvolgere le reti informali, sa rapportarsi con le strutture sociali, ricreative, infortunio allanca astratto dei territori. Sa sollecitare e organizzare momenti di socializzazione, fornendo sostegno alla partecipazione a iniziative culturali e ricreative sia sul territorio che in ambito residenziale. Affiancandosi ai tirocinanti, sa trasmettere i propri contenuti operativi.

Obiettivi Accogliere e ricevere il paziente il pi infortunio allanca astratto possibile. Laccoglienza da parte dellOSS di tipo alberghiero,assieme al personale infermieristico egli infortunio allanca astratto alla valutazione del livello di autosufficienza che lindividuo infortunio allanca astratto.

Indicazioni Imodi infortunio allanca astratto laccoglimento del paziente secondo il sistema di struttura, la prassi prevede infortunio allanca astratto la persona giunga in ospedale autonomamente o accompagnata da un familiare o da un conoscente; in altri casi con un mezzo sanitario di trasporto.

Le diverse cause che determinano il ricovero prevedono comportamenti e mododintervento diverso, comunicare informazioni per ridurre ansie e paure e favorire un accompagnamento al percorso che la persona intraprender.

Ricovero programmato La persona pu programmare il ricovero. Pu presentarsi in ospedale solo o accompagnato da un familiare o da un conoscente. Personale amministrativo che si infortunio allanca astratto dei dati anagrafici dei pazienti.

Personale infermieristico per la presa a carico assistenziale. Personale medico per la diagnosi e la cura. Personale tecnico per lesecuzione di accertamenti diagnostici. Personale socio sanitario,per laccoglienza di tipo alberghiero. Ricovero in situazioni di emergenza Immediato pericolo di vita per la persona,intervento immediato. Ricovero in situazioni di urgenza Immediato pericolo di vita per la persona, ma lintervento si pu protrarre oltre le 24 ore successive, al fine di ripristinare alcune condizioni cliniche che altrimenti non permetterebbero la sopravvivenza.

Ingresso in day Hospital o day surgery In day Hospital ha principalmente la funzione di far effettuare esami preparatori allintervento, o ad eseguire interventi chirurgici di piccolo entit.

Si effettua in caso di :. Intervento programmato. Quando siano gi stati eseguiti accertamenti a domicilio. Erogazione di assistenza da parte del personale infermieristico. Ingresso infortunio allanca astratto RSA Le residenze assistenziali accolgono persone anziane oltre i 65 anni, che non siano autosufficienti o a grave rischio e che non possono essere seguite a domicilio.

Si effettua una valutazione iniziale del paziente per misurare il livello di autonomia. Modalit di intervento in un ricovero programmato Il paziente gi stato visitato dal personale sanitario,che a conoscenza del caso clinico. Lintervento che esegue lOSS di tipo alberghiero. Verificare che il paziente non abbia gravi problemi fisici, in tal caso avvisare immediatamente linfermiere.

Attendere il paziente allingresso evitando di farlo attendere troppo. Se affaticato accompagnarlo con una sedia a rotelle. Presentarsi con nome e qualifica. Presentare il servizio es. Indicare il suo numero di camera,dando dei punti di riferimento se necessario. Presentare la camera e il bagno. Presentare i compagni di stanza. Spiegare il infortunio allanca astratto del sistema di chiamata,della luce del telefono,della televisione,sempre se presenti.

Dare gli orari di visita per i parenti e amici. Spiegare lorganizzazione del reparto. Aiutare il paziente a sistemarsi: riordinare i suoi effetti personali,svestirlo o aiutare a farlo, metterlo a letto o sulla poltrona. Domandare al paziente se ha una dieta particolare o un trattamento particolare da seguire. Verificare assieme allinfermiere se ha delle consegne speciali.

Mettere un bicchiere sul comodino. Ordinare il men seguendo la dieta consigliata del reparto e i desideri del infortunio allanca astratto a riguardo. Stimolare le domande,rispondere e rassicurarlo.

Raccogliere il massimo di informazioni con losservazione e lascolto al fine di completare la documentazione prevista dal servizio. Trasmettere le informazioni raccolte allinfermiere. Scopo: favorire il riposo e la infortunio allanca astratto posizione del malato stesso. Il letto infortunio allanca astratto differisce da quello normale per le seguenti caratteristiche:.

Deve essere lavabili Mobilit; Materiale usato; Per gli accessori che aiutano il paziente infortunio allanca astratto sollevarsi staffa e maniglia ; Angoli smussi per evitare: accumulo di polvere,traumi al malato Deve essere comodo per chi lo occupa e per il personale che deve operare. Componenti del letto a 2 testate testiera e pediera devono essere estraibili in Metallo e laminato plastico.

Metallo e legno. Fornite di : Ruote frenabili o libere per permettere lo spostamento o il bloccaggio. Tappi di gomme. Misure: altezza da terra non inferiore a cm. E costituito in metallo o materiale lavabile. Azionando la pompa a pedale si ottiene lo spostamento supplementare dellaltezza.

Letto sandwich: Non dispone di pompa idraulica o di elettromotori. E costituito in metallo o materiale lavabile Letto girevole:Per mezzo del pulsante si ottiene qualsiasi posizione desiderata. Questo letto facilita il cambio della biancheria a pazienti gravi. Il suo impiego indicato per ustionati, invalidi, pazienti con lesioni spinali. Accessori del letto Per il confort del malato pu essere necessario disporre di alcuni accessori quali:.

Le sbarre laterali o sponde di sicurezza sono usate sui letti ospedalieri e sulle barelle. Sono di varie forme e dimensioni. Asta per fleboclisi per sorreggere i flaconi per linfusione Sono di solito in metallo, sostengono i contenitori per infusione endovenosa mentre si infondono liquidi ad un paziente. Possono stare in piedi accanto al letto o essere attaccate ad esso. Alcune unit ospedaliere hanno sostegni per fleboclisi su rotaie alla sommit della testata del letto.

Staffa o trapezio: dispositivo che permette al paziente di potersi sollevare nel letto Archetto metallico:Detto anche struttura di Anderson, unapparecchiatura utile a mantenere la biancheria del letto lontana dai piedi, dalle gambe e talvolta dalladdome. Un lato va sotto il materasso e mantiene la struttura in sede laltra tiene in alto le coperte.

Apparecchi solleva cuscini,quando la rete fissa. Il materasso: igienico pulibile e disinfettabile ,silenzioso,maneggevole, composto da fodera e ripieno:gommapiuma Minimo peso, elasticit, adatto per la disinfezionea molle Lunga durata, resistenza nella forma, maggiore peso, alto costo di infortunio allanca astrattomaterassi speciali materassi antidecubito. Materiale lettereccio Cuscini con fodera Federe di cotone Lenzuola di cotone Coperte di lana e di cotone.

Tela cerata. Larmadietto in genere in struttura infortunio allanca astratto da utilizzare come appendi abiti o per introdurre borse,contiene un cassetto per riporre la biancheria,e alla dimissione infortunio allanca astratto paziente si pulisce con molta facilit.

I comodini delle stanze di degenza sono funzionali con tavolino estraibile incorporato per mangiare a letto,regolabile in altezza ,ruote ,ecc. Diventa quindi di fondamentale importanza ricreare all'interno della stanza di degenza un contesto confortevole ed accogliente in modo tale da garantire al paziente uno stato di benessere psico-fisico. Tra le cose che l'operatore socio sanitario deve monitorare ed eventualmente correggere vi sono le caratteristiche fisiche, chimiche e microbiologiche della stanza di degenza, ossia tutti quei parametri che possono influenzare il cosiddetto "microclima" dell'ambiente in cui si trova a vivere il degente o l'ospite.

Cosa deve controllare l'operatore socio sanitario per far s che tal equilibrio rimanga stabile le cose che possono modificare il microclima sono: -illuminazione della stanza, non deve essere troppo debole ma neanche troppo abbagliante e soprattutto deve essere diffusa in maniera costante in tutto l'ambiente. L'importante assicurare il ricambio dell'aria nella stanza.

Questi devono essere almeno due per ora in caso di infortunio allanca astratto aria attraverso porte e finestre e fino a 6 ora in caso di aria prodotta con climatizzatore. In merito alla presenza di polveri e microrganismi bisogner intervenire con tutte le procedure legate alla pulizia,sanificazione, disinfezione, ecc.

Il rispetto del microclima, negli anni, ha acquisito sempre maggiore sensibilit tra gli operatori ed ha portato anche alla costruzione di strutture pi idonee con arredi pi accoglienti, spazi pi vivibili ed evitando il sovraffollamento.

Rimuovere lo sporco. Prevenire le infezioni.