Scopo funzionale e la direzione di movimento delle articolazioni, ci sono i muscoli

Apparato locomotore 42: Articolazioni del Piede

Artrite, mal di schiena

I muscoli delle gambe sono i muscoli che hanno la funzione di muovere o stabilizzare gli arti inferiori. La loro sede totale o parziale si trova nel compartimento scheletrico compreso tra la coscia e il piede e che include le ossa tibia e perone. Inoltre, considerando quadricipite e bicipite femorale che sono biarticolarii muscoli delle gambe contribuiscono per buona parte al movimento e alla stabilizzazione del bacino.

Prima di parlare dei muscoli delle gambe, partiamo quindi dal definire quali siano le strutture ci sono i muscoli. Ecco i capitoli di questo articolo dedicato ai muscoli delle gambe:. La caviglia compie movimenti pressoché uniassiali in flessione plantare e flessione dorsale. Veniamo ora al tema principale di questo articolo: i muscoli delle gambe. Prima di vedere nel dettaglio i singoli muscoli mi preme ribadire che i muscoli e le articolazioni fungono come un unico complesso funzionale per cui le azioni scopo funzionale e la direzione di movimento delle articolazioni le classificazioni sono utilizzate solo a scopo didattico per semplificare le cose.

Nella realtà il corpo si muove perché genera una forza frutto della co-contrazione di tutti i muscoli coinvolti in quello specifico pattern motoriogli agonisti come veri e ci sono i muscoli generatori del movimento mentre antagonisti e stabilizzatori modulano e coordinano il movimento. A scopo didattico, i muscoli della coscia sono suddivisi in muscoli del compartimento ci sono i muscoli, mediale e posteriore. Questi muscoli flettono plantarmente, abducono ed extraruotano il piede. I peronieri sono muscoli importanti nello stabilizzare la caviglia contro distorsioni laterali.

Questi muscoli flettono dorsalmente, adducono e intraruotano il piede. Il compartimento posteriore giace su due piani: superficiale e profondo. I muscoli presenti nel ci sono i muscoli posteriore della gamba flettono plantarmente ed adducono il piede. Ti è piaciuto questo articolo? Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Il grande psoas è il principale flessore della coscia sul bacino, oltre ad essere un adduttore e rotatore esterno della coscia.

Piccolo psoas : presente solo in alcuni ci sono i muscoli, origina dalla colonna vertebrale a livello di TL1 e si inserisce sul pube. Muscoli della regione glutea Grande gluteo : uno dei muscoli più grandi e forti del corpo umano. Presenta numerose inserzioni di origine: a livello della cresta iliaca, sacro, coccige, fascia lombo-dorsale.

Si inserisce distalmente continuandosi coi suoi fasci superiori nel tratto ileotibiale porzione tendinea del tensore di fascia lata e i fasci inferiori sulla faccia posteriore del femore a livello della tuberosità glutea.

Medio gluteo : si inserisce sulla rispettiva superficie glutea iliaca tra le linee glutee anteriore e posteriore oltre che sulla SIAS spina iliaca antero-superiore per andarsi ad inserire distalmente sul grande trocantere del femore. Il ruolo principale è di stabilizzatore del bacino durante la locomozione e permette movimenti di abduzione e rotazione interna ed esterna del femore in associazione ad estensione ed inclinazione ipsilaterale del bacino.

Piccolo gluteo : origina per la maggior ci sono i muscoli dei suoi fasci dalla superficie glutea iliaca inferiormente al medio gluteo e si inserisce sul grande trocantere del femore. Piriforme : origina dalla faccia anteriore del sacro, dal legamento sacrotuberoso e dalla scopo funzionale e la direzione di movimento delle articolazioni incisura ischiatica e si inserisce sul grande trocantere.

Otturatore interno : origina per lo più dalla superficie interna della membrana otturatoria e superfici ossee limitrofi per poi convergere con i tendini dei muscoli gemelli ed inserirsi nella fossa trocanterica del femore. Gemelli superiore ed inferiore : originano rispettivamente dalla spina ischiatica e dalla tuberosità ischiatica per poi convergere con il tendine del muscolo otturatore interno nella fossa trocanterica del femore. Quadrato del femore : origina dalla tuberosità ischiatica e si inserisce distalmente sulla cresta intertrocanterica femorale.

Tensore di Fascia Lata : origina dalla SIAS e in parte dal labbro esterno della cresta iliaca per poi continuarsi nel tratto ileo tibiale ed inserirsi sul condilo laterale di tibia.

Agisce tendendo la fascia lata e abduce ed estende la gamba. Il sartorio flette la gamba sulla coscia e la coscia sul bacino oltre che abdurre ed extraruotare il femore. Muscolo quadricipite femorale : è un muscolo costituito da quattro capi muscolari: retto femorale, vasto laterale, vasto mediale e vasto intermedio. Muscoli della coscia — compartimento mediale a Piano superficiale: Pettineo : origina a livello pubico, dalla cresta pettinea e dal legamento pubofemorale e si inserisce distalmente sul femore sulla linea pettinea.

Adduce, extraruota e flette la coscia. Adduttore lungo : origina dal pube e dalla sinfisi pubica e si inserisce sul terzo medio del labbro mediale della linea aspra del femore. Adduce ed extraruota il femore. Adduttore breve : dal pube e branca ischio-pubica si inserisce sul terzo superiore del labbro mediale della linea aspra del femore.

Adduce la coscia e flette ed intraruota la gamba. Adduttore piccolo o minimo : origina dalla faccia anteriore della branca ischiopubica e si inserisce distalmente sul ci sono i muscoli mediale della linea aspra del femore.

Adduce il femore. Adduce ed intraruota il femore. Muscoli della coscia — compartimento posteriore Bicipite femorale : origina da una doppia inserzione da cui derivano i nomi di capo lungo e capo breve del bicipite femorale. Il capo lungo origina dalla tuberosità ischiatica e dal legamento sacrotuberoso; il capo breve origina sul femore a livello del terzo medio del labbro laterale della linea aspra. Entrambi i capi muscolari si inseriscono distalmente sulla testa del perone.

Flette ed extraruota la gamba ed estende il femore. Estende il femore e flette ed intraruota la gamba. Semimembranoso : origina dalla tuberosità ischiatica e si inserisce sulla faccia posteriore e anteriore del condilo mediale di tibia e sul legamento popliteo obliquo. Muscoli della gamba — Compartimento laterale Questi muscoli flettono plantarmente, abducono ed extraruotano il piede.

Peroniero lungo : origina dalla porzione antero-laterale del perone e dal condilo laterale della tibia e si inserisce sul primo osso cuneiforme e alla base del primo e secondo metatarso. Flette plantarmente, extraruota ed abduce il piede. Peroniero breve : origina dalla faccia laterale del perone e si inserisce sul quinto metatarso.

Abduce ed extraruota il piede. Muscoli della gamba — Compartimento anteriore Questi muscoli flettono dorsalmente, adducono e intraruotano il piede. Il principale è il: Tibiale anteriore : dal condilo laterale, dalla membrana interossea si inserisce sul primo cuneiforme e primo metatarso.

Flette dorsalmente adduce e intraruota il piede. Tra i principali troviamo: Gastrocnemio : è costituito dal gemello mediale e gemello laterale. Il gemello mediale origina dal condilo mediale del femore e dalla capsula di ginocchio.

Il gemello laterale origina invece dal condilo laterale del femore e posteriormente alla capsula articolare di ginocchio; i due capi confluiscono in un unico tendine di inserzione distale insieme al muscolo soleo chiamato tendine di Achille il quale si inserisce sulla faccia posteriore della tuberosità calcaneare.

Flette plantarmente il piede e lo intraruota, flette la gamba se prende punto fisso in alto, la estende se prende punto fisso distalmente. Soleo : dalla faccia posteriore del perone e dal terzo medio scopo funzionale e la direzione di movimento delle articolazioni margine mediale di tibia si continua nel tendine di Achille.

Il soleo, a differenza del gastrocnemio, è un muscolo monoarticolare. Permette la flessione plantare e intrarotazione del piede. Il quadricipite svolge il lavoro X. I femorali svolgono il lavoro Y. Voti 4,6 rating. Ultimi voti 2,0 rating. Amerigo Brunetti il Luglio 15, alle pm. Ciao, mi spiace ma non è nostra ci sono i muscoli.

Invia commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Ricerca per:.