Ginocchio trazione legamenti cosa fare

Il Mio Medico - Tendinite al ginocchio: cosa fare?

Ecografia del ginocchio Novocherkassk

I legamenti sono le fibre che legano le ossa tra loro, sono composti di fibre molto resistenti, ma se sottoposti a carichi troppo elevati possono lesionarsi.

Come fare a preservare i legamenti e quali sono i sintomi di una lesione ai legamenti? David Di Segnifisioterapista e titolare della Mdm fisioterapia, esperto di disordini muscolo scheletrici, che tratta quotidianamente danni causati da traumi soprattutto sportivi ai legamenti. Svolgono quindi una funzione primaria stabilizzante molto importante ma hanno anche un notevole ruolo propriocettivo. Limiti dettati, in particolar modo, dalla loro struttura fibrosa che li rende molto resistenti ma poco elastici e quindi poco deformabili sotto l'azione di carichi elevati.

Essendo strutture molto resistenti ma poco elastiche, i legamenti, se sottoposti a stiramenti rapidi determinati da forze che superano la massima resistenza tensile delle loro fibre, in un primo momento si stirano, poi si strappano ed in fine si rompono.

Le lesioni possono essere di diverso grado in base all'entità del trauma :. A livello della caviglia, invece, i legamenti che più frequentemente vengono lesionati sono quelli del compartimento ginocchio trazione legamenti cosa fare e più nello specifico il legamento peroneo-astragalico anteriore. A livello della spalla invece sono molto più frequenti le ginocchio trazione legamenti cosa fare sia a carico dell'articolazione scapolo-omerale che a carico dell'articolazione acromion-clavicolare.

In questi traumi la rottura dei mezzi di fissità provoca la perdita completa e permanente dei ginocchio trazione legamenti cosa fare tra i due capi articolari. Ad esempio, il trattamento del legamento crociato anteriore ginocchio trazione legamenti cosa fare chirurgico poiché questo legamento non guarisce mai spontaneamente ma anzi tende progressivamente a morire e ad atrofizzarsi.

Si ricorre quindi in questo caso alla ricostruzione del legamento, una volta risoltasi la fase acuta, e per questo fine possono essere utilizzati il terzo medio del tendine rotuleo, i tendini del gracile e del semitendinoso, gli innesti da cadavere e i legamenti artificiali. Anche il trattamento delle lesioni acromion-claveari è per lo più conservativo con tutela dell'arto in tasca reggibraccio per settimane mentre solo le ginocchio trazione legamenti cosa fare più gravi richiedono l'intervento chirurgico.

Nella fase cronica invece non c'è più nessun segno di flogosiil tessuto cicatriziale neoformato continua a rinforzarsi e ristrutturarsi, le fibre collagene diventano più spesse e si riorientano in risposta alle sollecitazioni meccaniche.

Medici Online. Esperto Risponde. Magazine Salute. I medici più attivi. Ultimi articoli. Lesione dei legamenti: sintomi, diagnosi e terapie. David Di Segni. Specialista in Ortopedia e ginocchio trazione legamenti cosa fare. Mi piace. Mi piace 0. Condivisioni 0. Lesione dei legamenti: sintomi, diagnosi e terapie I legamenti sono strutture molto resistenti ma poco elastiche.

Se sottoposti a stiramenti rapidi possono rompersi. Segui Vai al profilo. Cosa sono i legamenti e a cosa servono? Contrattura, stiramento, strappo muscolare: le differenze. Contrattura, stiramento e strappo, sono lesioni del muscolo molto frequenti soprattutto in chi pratica sport. Tallonite: qual è la cura per il dolore ai talloni. Calcio e lesioni a menisco, crociato e tendine d'Achille. Massaggio decontratturante: come rilassare i muscoli. Esercizi per il mal di schiena.

Difficoltà diagnosi e terapie per problemi apparato uro-genitale. Fai una domanda ai medici. Ti piace l'articolo? Potrai leggerlo quando vorrai accedendo alla tua Area Personale. Riceverai inoltre tutti gli aggiornamenti sullo stesso argomento. Ottieni consigli di salute ginocchio trazione legamenti cosa fare misura per te! Cerca un ginocchio trazione legamenti cosa fare nella tua città.

Vuoi vedere i medici disponibili nella tua città? Accedi o Registrati. Francesco Mensa. Specialista in Medicina alternativa agopuntura, omeopatia Consulta il profilo. Tommaso Ferretti. Specialista in Medicina fisica e riabilitativa e Ortopedia e traumatologia. Cerchi un Medico dello sport. Sandro Rossetti. Andrea Soldati. Cerchi un Ortopedico. Antonio Messina. Egidio Sproviero. Francesco Muncibi. Cerchi un Fisiatra.

Germano Pestelli. Gino Nazzi.