Cosa fare se il gomito dolorante

COSA FARE PER DOLORE/TENDINITI AL GOMITO: Terapie e Consigli

Giunti di clic

Anche cosa fare se il gomito dolorante alterazioni di cute, tessuti molli, nervi, ossa, articolazioni o vasi sanguigni all'interno del braccio possono generare questo disturbo. È facile farsi prendere dal panico e pensare subito all'infarto alla sola idea del dolore al braccio sinistro, anche quando la causa è ben diversa.

Per capire se il disagio è correlato o meno a qualche patologia cardiaca, devi considerare una serie di possibilità e fattori che aumentano il rischio di un evento grave. Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività. Categorie: Salute. Ci sono 17 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina.

Il Content Management Team di cosa fare se il gomito dolorante controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Valuta l'intensità del dolore. Il dolore associato a un attacco di cuore viene spesso percepito come una sensazione di pressione. Il dolore viene spesso avvertito nell'area cosa fare se il gomito dolorante, ma potrebbe diffondersi sul braccio sinistro, sulle mascelle o sulle spalle.

Osserva altri sintomi non correlati al dolore. Questi sono: [2] Nausea; Capogiri o stordimento; Sudori freddi; Fiato corto cosa fare se il gomito dolorante difficoltà respiratorie dovute alla costrizione toracica; Se, oltre al dolore, provi qualunque sintomo qui descritto, dovresti andare al pronto soccorso immediatamente per escludere la possibilità che si tratti d'infarto.

Chiama i servizi di emergenza medicase stai provando i sintomi elencati in precedenza. Ricorda sempre che in caso di attacco di cuore il tempo è prezioso e non va sprecato neppure un secondo, dato che è una situazione estremamente pericolosa.

In attesa dell'ambulanza, puoi anche prendere della nitroglicerina, se ce l'hai. NON assumere la nitroglicerina se nelle ultime 24 ore hai preso Viagra o Levitra o il Cialis nelle ultime 48 ore. Assicurati di comunicare al medico o ai soccorritori se cosa fare se il gomito dolorante assunto questi farmaci in questo lasso di tempo.

Sottoponiti a una serie di esami diagnostici. Dovrai fare un elettrocardiogramma ECG per valutare il ritmo cardiaco; in caso di infarto verrà evidenziata ogni anomalia. Inoltre, ti verrà prelevato un campione di sangue alla ricerca di livelli elevati di enzimi cardiaci che indicano un affaticamento del cuore.

Considera la durata. Se il braccio sinistro ti fa male solo per un breve istante qualche secondoè piuttosto improbabile che il responsabile sia il cuore. Allo stesso modo, se il dolore è persistente da giorni o perfino settimanenon dovrebbe essere generato dal muscolo cardiaco. Tuttavia, se la sofferenza dura alcune ore, allora potresti soffrire di infarto. Se è di tipo colico e dura solo per brevi momenti, prendi nota dell'intensità e della durata del dolore e tienilo presente quando vai in ospedale.

Potrebbe essere scatenato da qualche problema cardiaco che deve essere sottoposto immediatamente a valutazione medica. Quando l'intensità del dolore aumenta o diminuisce con i movimenti del torace in corrispondenza della regione mediale della colonna vertebraleallora è probabile che il dolore sia dovuto a una malattia degenerativa a carico del disco intervertebrale, soprattutto nei pazienti anziani.

Questo tipo di dolore raramente è riconducibile al muscolo cardiaco. Allo stesso modo, quando la sofferenza compare dopo un'intensa attività fisica che ha coinvolto le braccia, è probabile che si tratti di dolenzia muscolare.

Osserva la frequenza e le modalità con cui si presenta questo dolore durante il giorno e cerca di capire cosa lo fa peggiorare. Con questo termine si indica un dolore che si sviluppa ogni volta che il muscolo cardiaco non riceve sangue a sufficienza. In certi casi assomiglia al disagio che si prova per un'indigestione. L'angina pectoris in genere peggiora o viene esacerbata dallo stress, sia fisico come l'affaticamento che si prova dopo aver fatto una rampa di scale sia emotivo come quello che si prova dopo un'accesa discussione o un contrasto al lavoro.

Identifica altri sintomi. Prendi in considerazione il dolore in altri punti del corpo, oltre a quello presente nel braccio sinistro. Questa è una delle tecniche più precise per capire se si tratta o meno cosa fare se il gomito dolorante un disturbo causato da una patologia cardiaca e quindi anche la gravità della situazione. In genere un infarto è accompagnato da: [12] Dolore toracico improvviso e lancinante che si irradia verso il braccio sinistro.

Nota se il dolore cosa fare se il gomito dolorante correlato al movimento del collo. Questa patologia cosa fare se il gomito dolorante la causa più comune di dolore al braccio sinistro. Si tratta di un processo degenerativo legato all'età che colpisce i dischi intervertebrali soprattutto quelli del tratto cervicale.

Man mano che cosa fare se il gomito dolorante dischi si disidratano e si restringono, si manifesta la spondilosi che peggiora con l'età e con l'usura della colonna vertebrale. Il movimento del cosa fare se il gomito dolorante e della parte superiore della schiena innesca il dolore. Quando il disagio al braccio sinistro peggiora proprio con il movimento, allora è probabile che sia legato alla degenerazione cervicale. Il dolore dell'attacco cardiaco non è influenzato dal movimento o dalla pressione sulla colonna vertebrale o sul collo.

Verifica se provi dolore quando muovi la spalla. Molti pazienti si rivolgono al pronto soccorso con il timore di un infarto quando invece soffrono di questa patologia che cosa fare se il gomito dolorante la copertura esterna, liscia e cartilaginea dell'osso. Man mano che la cartilagine scompare, lo spazio protettivo fra le ossa si riduce. Se questo è il tuo caso, non preoccuparti; anche se la descrizione dell'artrite la fa sembrare una malattia molto grave, in realtà è possibile fermarne la progressione.

Ricorda che se oltre a provare dolore perdi anche la mobilità del braccio, allora il problema potrebbe essere un danno nervoso. Questo fascio si divide dando origine ai vari nervi singoli che percorrono il braccio. Un danno nervoso localizzato fra la spalla e la mano causa un dolore variabile, ma in genere è associato a una perdita della funzionalità dell'arto intorpidimento, formicolio o diminuzione cosa fare se il gomito dolorante di movimento.

Il dolore che provi al braccio sinistro potrebbe essere causato dal nervo e non avere nulla a che fare con il cuore. Controlla la pressione sanguigna e il polso. Se ti accorgi che questi valori sono alterati, allora la causa del dolore potrebbe essere l'arteriopatia obliterante periferica. Si tratta di una patologia dovuta all'aterosclerosi, più comune fra i fumatori.

Considera diagnosi alternative relative al dolore al braccio. Il dolore al braccio potrebbe essere causato da un trauma alla spalla o al braccio stesso avvenuto nell'ultimo periodo. In casi rari, il disturbo potrebbe essere imputabile a patologie più gravi, come il cancro, sebbene sia davvero insolito. Informa il medico se il dolore è continuo e non riesci a trovare una motivazione logica alla sua presenza. Informazioni sull'Articolo Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo? I cookie permettono di migliorare l'esperienza wikiHow. Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra policy relativa ai cookie. Pagina Random Scrivi un articolo. Articoli Correlati.