La perdita di peso del dolore

Con 2 Componenti Semplici, Perdita di Peso Sana Per te

Forti dolori alla schiena e gomiti

La perdita di peso involontaria generalmente si sviluppa la perdita di peso del dolore corso di settimane o mesi. Questa trattazione si concentra su pazienti che si presentano per la perdita di la perdita di peso del dolore, piuttosto che quelli che perdono peso come conseguenza più o meno attesa di una malattia cronica nota p.

Inoltre, l'accumulo di edema p. Oltre alla perdita di peso, i pazienti possono presentare altri sintomi, come anoressia, febbre, o sudorazione notturna a la perdita di peso del dolore della la perdita di peso del dolore di base. A seconda della causa e della sua gravità, possono anche essere presenti sintomi e segni di carenza nutrizionale Carenza, dipendenza e tossicità vitaminica.

La perdita di peso si verifica quando sono spese più calorie di quante ne vengono assunte ingerite e assorbite. Disturbi che aumentano il consumo o diminuiscono l'assorbimento tendono ad aumentare l'appetito. Più comunemente, l'apporto calorico insufficiente è il meccanismo con cui si verifica la perdita di peso e questi pazienti tendono ad avere diminuzione dell'appetito.

Talvolta, sono coinvolti diversi meccanismi. Per esempio, il cancro tende a diminuire l'appetito, ma aumenta anche il dispendio calorico basale con meccanismi citochino-mediati. Molti disturbi causano perdita di peso involontaria, tra cui quasi tutte le malattie croniche di una certa gravità.

Tuttavia, molte di queste sono clinicamente evidenti e sono state generalmente diagnosticate dal momento in cui la perdita di peso del dolore è verificata la perdita di peso. Altri disturbi sono più propensi a manifestarsi con perdita di peso involontaria Alcune cause di sintomi di presentazione della perdita involontaria del peso. Con aumento dell'appetito, le cause occulte più comuni di perdita di peso involontaria sono.

Diabete non controllato. Patologie che provocano malassorbimento. Con diminuzione dell'appetito, le cause occulte più comuni di perdita di peso involontaria sono. Patologie mentali p. Effetti avversi dei farmaci. Abuso di sostanze. Malattie endocrine. Diabete mellito di tipo I di nuova insorgenza o scarsamente controllato.

Farmaci vedi Farmaci e prodotti a base di erbe che possono causare perdita di peso. Disturbi mentali. Anoressia nervosa. Paura inappropriata di aumento di peso in una giovane donna o adolescente emaciata, amenorrea. La gestione comprende la convalida della disabilità del paziente, il trattamento dei sintomi specifici, e in alcuni pazienti la terapia cognitivo-comportamentale e un programma di esercizio graduale. Edema, nausea, vomito, stomatite, disgeusia, nicturia, astenia, prurito, ridotta acuità mentale, contrazioni e crampi muscolari, neuropatia periferica, convulsioni.

Sindrome nefrosica. Infezioni micotiche generalmente infezioni la perdita di peso del dolore primarie. Infestazioni da elminti parassiti. Endocardite batterica subacuta. Febbre, sudorazione notturna, artralgie, dispnea, stanchezza, macchie di Roth, lesioni di Janeway, noduli di Osler, emorragie a scheggia, emboli dell'arteria retinica, ictus. Altre malattie sistemiche. Arterite gigantocellulare. A volte i sintomi di coinvolgimento di altri organi p.

Disturbi dentali e del gusto. Di solito fattori di rischio p. Farmaci antiretrovirali, farmaci chemioterapici, digossina, exenatidelevodopa, liraglutidemetformina, FANS, inibitori della ricaptazione della serotonina, topiramato, zonisamide. Aloe, caffeina, cascara, chitosano, cromo, dente di leone, efedra, 5-idrossitriptofano, garcinia, guaranà, gomma di guar, glucomannano, diuretici a base di erbe, ma huang, piruvato, erba di San Giovanni ipericoyerba mate.

In alcuni disturbi che causano la perdita di peso involontaria, altri sintomi tendono a essere più la perdita di peso del dolore, in modo che la perdita di peso di solito non è il disturbo principale. Alcuni esempi sono:. Patologie gastrointestinali: acalasia, celiachia, malattia di Crohn, pancreatite cronica, disturbi ostruttivi esofagei, colite ischemica, enteropatia diabetica, ulcera gastroduodenale, sclerosi sistemica progressiva, colite ulcerosa avanzata.

Malattie cardiache e polmonari croniche gravi: broncopneumopatia cronica ostruttiva, insufficienza cardiaca stadio III o IVmalattia polmonare restrittiva. Disturbi mentali noti e scarsamente controllati : ansia, disturbo bipolare, depressione, schizofrenia. Patologie neurologiche: sclerosi laterale amiotrofica, demenza, sclerosi multipla, miastenia gravis, malattia di Parkinson, ictus. La valutazione si concentra sull'identificazione di cause altrimenti occulte. Poiché queste sono numerose, la valutazione deve essere completa.

L' anamnesi della malattia attuale comprende domande circa il peso perso e il tempo in cui questo si è verificato. Appetito, assunzione di cibo, deglutizione e abitudini intestinali devono essere descritti. Per le visite successive, i pazienti devono tenere un diario alimentare poiché i ricordi circa l'assunzione di cibo sono spesso imprecisi. Sintomi non specifici di potenziali cause sono noti, come stanchezza, malessere, febbre, e sudorazione notturna.

La rassegna dei sistemi deve essere completa e cercare i sintomi in tutti i maggiori apparati d'organo. Deve essere affrontato anche l'uso di farmaci, prodotti da banco e da erboristeria, droghe. Vanno controllati i parametri vitali alla ricerca di febbre, tachicardia, tachipnea e ipotensione. Lo spessore delle pliche cutanee dei tricipiti e la circonferenza del braccio possono essere misurati per stimare la massa magra Panoramica sull'iponutrizione : Esame obiettivo.

L'indice di massa corporea e la stima della massa magra sono utili soprattutto per rilevare una tendenza nelle visite di follow-up. L'esame generale deve essere particolarmente completo, compreso l'esame di cuore, polmoni, addome, testa e collo, mammelle, sistema neurologico, retto compreso l'esame della prostata e un test per il sangue occultogenitali, fegato, milza, linfonodi, la perdita di peso del dolore, pelle, umore, e affettività.

Macchie di Roth, lesioni di Janeway, noduli di Osler, emorragie a scheggia, embolie dell'arteria retinica. Le interpretazioni di alcuni reperti sono elencate nella Interpretazione di alcuni reperti nella perdita di peso involontaria. Risultati anomali suggeriscono la causa della perdita di peso in circa la metà o più dei pazienti, inclusi infine i pazienti con diagnosi di cancro. Anche se molte malattie croniche possono causare perdita di peso, il medico non deve essere troppo frettoloso nel ritenere che una malattia esistente ne sia la causa.

Anche se la patologia esistente è la causa probabile nei pazienti la cui condizione è rimasta scarsamente controllata o si sta deteriorando, i pazienti stabili che improvvisamente iniziano a perdere peso senza un peggioramento della patologia possono aver sviluppato una nuova condizione p.

Quando una malattia cronica è stabile, non presupporre che sia la causa della perdita di peso acuta. Insufficienza surrenalica, tumore, insufficienza renale cronica, depressione, infezioni, arterite a cellule giganti, sindrome nefrosica, sarcoidosi.

Cancro p. Screening dei tumori adatti all'età p. Ulteriori test vengono richiesti per le patologie sospettate sulla base dei risultati anomali dell'anamnesi o dell'esame obiettivo. Non ci sono linee guida accettate su altri test per i pazienti senza tali risultati focali anomali. Un approccio suggerito è quello di eseguire i seguenti esami:.

In caso di risultati anormali in questi test, seguiranno ulteriori test come indicato. Se tutti i risultati dei test sono normali ed i segni clinici sono normali, ulteriori test p. Tali test hanno una resa molto bassa e possono essere fuorvianti e dannosi rivelando reperti incidentali e non correlati. Tali pazienti devono essere istruiti su come garantirsi un adeguato apporto calorico e sono sottoposti a una visita di follow-up, che includa una misura del peso, dopo circa 1 mese.

Se i pazienti hanno continuato a perdere peso, l'anamnesi e l'esame obiettivo devono essere ripetuti perché i pazienti possono condividere informazioni importanti, in precedenza non menzionate, e nuove sottili anomalie fisiche possono quindi essere rilevate.

Se la perdita di peso continua e tutti gli la perdita di peso del dolore risultati rimangono normali, ulteriori esami p. La patologia sottostante va trattata. Se una patologia sottostante provoca denutrizione ed è difficile da trattare, il supporto nutrizionale deve essere considerato.

Misure generali di comportamento utili includono incoraggiare i pazienti a mangiare, assisterli nell'alimentazione, consigliare spuntini tra i pasti e prima di coricarsi, preparare cibi preferiti o saporiti e offrire solo piccole porzioni. Le misurazioni della massa magra sono seguite in serie. Gli stimolanti dell'appetito non hanno dimostrato di prolungare la vita.

Possibili cambiamenti età-correlati che possono contribuire alla perdita di peso comprendono:. Diminuzione della sensibilità ad alcuni mediatori stimolanti l'appetito p. Negli anziani, diversi disturbi cronici spesso contribuiscono alla perdita di peso. L'isolamento sociale tende a diminuire l'assunzione di cibo. In particolare nei pazienti in casa di cura, la depressione è un fattore contribuente molto comune. È difficile valutare il contributo esatto di fattori la perdita di peso del dolore a causa delle interazioni tra fattori come la depressione, la perdita di funzione, i farmaci, la disfagia, la demenza e l'isolamento sociale.

Nel valutare i pazienti anziani con perdita di peso, c'è un'utile lista di controllo di potenziali fattori che contribuiscono e che la perdita di peso del dolore con la lettera D:.

I pazienti anziani che hanno perso peso devono essere valutati per le carenze di vitamine D Deficit e dipendenza dalla vitamina D e B 12 Carenza di vitamina B In particolare tra i pazienti in casa di cura, molteplici fattori comunemente contribuiscono alla perdita di peso. Imaging avanzato o altri test approfonditi di solito non sono raccomandati a meno che non suggeriti da risultati clinici.

Sottolineare misure comportamentali che incoraggiano mangiare e cercare di evitare l'alimentazione enterale, in particolare negli anziani. Il Manuale è stato pubblicato per la prima volta nel come un servizio alla società.

Maggiori informazioni sul nostro impegno per Il sapere medico nel mondo. Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica. Verifica qui. Argomenti di medicina. Argomenti comuni in materia di salute. Argomenti speciali Disturbi dei denti Disturbi del tessuto muscoloscheletrico e connettivo Disturbi dell'apparato cardiovascolare Disturbi dermatologici Disturbi di orecchio, naso e gola Disturbi la perdita di peso del dolore Disturbi genitourinari Disturbi nutrizionali Disturbi oculari Disturbi psichiatrici Ematologia e oncologia Farmacologia clinica Geriatria Ginecologia e ostetricia Immunologia; malattie allergiche Malattie del fegato e delle vie biliari Malattie endocrine e metaboliche Malattie infettive Malattie neurologiche Malattie polmonari Medicina di terapia intensiva Pediatria Traumi; avvelenamento.