Ernia del rachide cervicale come un sonno

curare l'ernia senza intervento chirurgico

Articolazioni medolechenie

Analizziamo i motivi e le soluzioni che possono aiutare nel trattamento del dolore al collo e di come è necessario approcciarsi alla cervicale infiammata. Quando si parla di un problema riguardante la zona cervicaleè bene fare un rapido excursus anatomico anche per permettervi di capire meglio di cosa si parla e di quali possono essere i distretti che vanno incontro ad una disfunzione.

Nel momento in cui si parla di dolore al collo chiamata anche cervicalgia spesso questo è accompagnato da una infiammazione in atto delle vertebre cervicali. Infatti la localizzazione del dolore, in questa condizione, è spesso diffusa a tutto il collo coinvolgendo anche le spalle nella loro parte superiore e arrivando anche al torace diventando anche dorsalgia. La tipologia di dolore è quella fisso che si esaspera ulteriormente con movimenti estremi di rotazione ed inclinazione del capo.

Questo avviene in quanto le superfici articolari, durante le rotazioni o gli altri tipi di movimento, non riescono a muoversi in maniera corretta, generando quindi quel senso di impedimento che viene percepito come un crepitio articolare. Generalmente i pazienti che avvertono questo genere di movimenti è perché hanno comunque una degenerazione articolare con riduzione della cartilagine quindi soffrono di artrosi cervicale oppure perché sono presenti degli osteofiti nel distretto.

Ricordiamo inoltre come i muscoli che muovono il distretto cervicale nascono anche dalle vertebre e dalle coste inferiormente, quindi questo senso di rigidità poi andrà ernia del rachide cervicale come un sonno a coinvolgere anche il distretto lombare e toracico.

Quando siamo davanti ad un dolore generato da un infiammazione cervicale, spesso ernia del rachide cervicale come un sonno disfunzione muscolare tende ad esplicarsi anche lontano dalla propria origine, dando fenomeni di pseudo- cervicobrachialgiacioè un dolore che nasce dal collo e che si irradia lungo il braccio. Bisogna stare molto attenti in questo tipo di condizione in quanto è bene fare una diagnosi e una valutazione attenta, perchè è un quadro che necessita di trattamenti ben mirati e specifici.

Abbiamo parlato più volte di come il mal di testa e la zona della cervicale siano intimamente collegate. Infatti spesso in casi di cervicale infiammata è bene andare a chiedere il paziente se e ogni ernia del rachide cervicale come un sonno ha mal di testa.

Esistono infatti test clinici molto specifici per andare a vedere se è presente una disfunzione relativa al rachide cervicale alta che è responsabile del dolore alla testa; questo ernia del rachide cervicale come un sonno di esame clinico è fondamentale per andare ad indagare quanto è coinvolto il rachide cervicale con la sua infiammazione e quanto invece questo mal di testa sia di origine muscolare, magari per colpa di un trigger point attivo.

Pensiamo un attimo a quanto il nostro cervello deve lavorare quando eseguiamo azioni che richiedono concentrazione. Risulta quindi una componente importante che va valutata in sede di conoscenza con il fisioterapista che prenderà in carico il paziente. Innanzitutto chiariamo un concetto fondamentale: nessuno nasce infiammato o malato! Infatti molti pazienti nel mio studio mi dicono che da sempre soffrono di fastidi al collo e quindi sono sempre infiammati; questo, a meno che non siano presenti malattie autoimmuni come malattie reumatologiche, non è possibile.

Questo fatto, accompagnato dalla continua azione del cervello di mantenere la propria autonomia, comporta che il nostro corpo comincia a creare una serie di adattamenti posturali che determinano una maggiore usura di alcune strutture rispetto alle altre.

La vera problematica nasce nel momento in cui i vari pazienti decidono di ignorare i vari sintomi come dolore al collo, contrazioni muscolari, rigidità e tutti gli altri segnali di una cervicale infiammata. Trattare un paziente che interviene subito nella propria condizione è molto più semplice che adoperarsi dopo ernia del rachide cervicale come un sonno due anni di dolori e adattamenti ai fastidi. Quindi, nel momento in cui la tensione sui vari muscoli diventa eccessiva, anche le varie articolazioni della cervicale cominciano a lavorare male, determinando quindi una infiammazione al collo con la comparsa delle varie patologie come artrosi cervicale, ernie, protrusioni e dolori al collo.

Se si entra in qualsiasi ufficio dove è presente un computer con un monitor, posso scommettere la faccia che più della metà dei lavoratori mantiene una postura errata davanti allo schermo. Generalmente si sta con un torace curvo in avanti, il rachide cervicale flesso e la testa in estensione sulle prime due vertebre cervicali. Fatto ampiamente dimostrato a livello scientifico come il collegamento tra tensione cervicale e alterazioni comportamentali sia molto intimo e importante da valutare.

Nonostante non possa essere intesa come una causa diretta che porta a questo tipo di infiammazione al collo, è bene precisare come i muscoli siano termolabili, cioè che risentono del caldo o del freddo. Nel momento in cui il collo e la cute vengono a contatto con il freddo magari, questo comporta una contrazione per mantenere la stabilità corporea e ernia del rachide cervicale come un sonno cervicale tende a soffrire da questo rapido cambiamento del tono muscolare.

Curare Cervicale Infiammata. Come devo comportarmi con questa situazione? In prima istanza è bene identificare se siamo davanti ad un processo infiammatorio oppure no: per questo motivo un valido aiuto ci viene posto dai farmaci antinfiammatori di facile reperibilità in farmacia. Come abbiamo da poco accennato, è importante, sotto guida del proprio medico oppure dello specialista, di poter utilizzare eventualmente dei farmaci adeguati per poter ridurre la quota infiammatoria presente a carico delle vertebre cervicali.

Generalmente i medici possono prescrivere o dei farmaci semplicemente antidolorifici come il paracetamolo per esempio oppure consigliare dei farmaci antinfiammatori non steroidei quelli chiamati FANS. Non tutte le patologie riguardanti il collo vanno affrontate nello stesso modo: ernia del rachide cervicale come un sonno adattare le varie tecniche validate a livello scientifico e cercare di portare il sistema ad un miglioramento globale e spontaneo senza irritare ancora di più i tessuti.

Il motivo per cui non stava mai bene è che nessuno ha mai pensato a questa signora di decoattare il rachide cervicale, aumentare la mobilità tra i dischi inizialmente con un pompage cervicale e poi con la messa in ernia del rachide cervicale come un sonno secondo la rieducazione posturale mezieresche ha permesso la graduale ed efficacia risoluzione del problema. Vi mostro qui sotto un esempio di cosa è questo test e che, in quel caso, è stato altamente decisivo per migliorare la condizione della ernia del rachide cervicale come un sonno paziente.

Ho voluto raccontarvi questo caso da me trattato proprio per dire come non è solamente attraverso la pillolina suggerita dal medico che passa una cervicale infiammata. Solamente attraverso un inquadramento iniziale del problema e attraverso la corretta gestione delle varie tecniche fisioterapiche che avremo la possibilità di poter risolvere le problematiche dei vari pazienti.

Dopo aver eseguito una valutazione funzionale dei vari movimenti in maniera passiva, amo anche richiedere al paziente COME lui stesso muove il collo e come questo genere di movimento viene eseguito ernia del rachide cervicale come un sonno se genera dolore. Per me questo tipo di richiesta è fondamentale in quanto solamente attraverso la valutazione qualitativa sarà possibile indagare anche su quali sono le strutture coinvolte e come approcciarcisi. Una volta terminata la valutazione fisioterapica, si concorderà con il paziente non solo il tipo di fisioterapia necessaria per stare meglio, ma anche il percorso terapeutico nelle sue modalità e cadenze settimanali.

Veniamo ora alle varie tecniche che si possono usare per curare la cervicale infiammata e cosa sono esattamente:. A livello scientifico è stato ampiamente dimostrato come il trattamento manipolativo sia una valida opportunità terapeutica nel trattamento e nella gestione del dolore cervicale. Ricordiamo inoltre come la manovra manipolativa non sia in alcun modo prerogativa di osteopati o chiropratici ma rientra nella figura professionale del fisioterapista a livello mondiale.

Questa tecnica viene utilizzata infatti per andare a determinare una serie di risposte neuro-fisiologiche che permettono non solo il miglioramento del movimento ma anche di ridurre lo stimolo irritativo e doloroso che proviene dal collo verso il cervello, instaurando inoltre una cascata informazionale che permette il rilascio della muscolatura contratta.

Essendo io un fisioterapista certificato secondo questo tipo di approccio internazionale, riesco con vari test funzionali a poter applicare nei vari pazienti questo tipo di manovra ed evocare un continuo miglioramento della cervicale infiammata. Ricordo inoltre che questo genere di mobilizzazioni non sono le classiche mobilizzazioni che servono per sciogliere il collo e per recuperare mobilità che, nel caso di una infiammazione al rachide cervicale, rischiano di peggiorare la sintomatologia.

Abbiamo già accennato a questa tecnica che si basa attraverso una dolce e graduale decoattazione del rachide cervicale e attraverso una progressiva messa in tensione dei tessuti molli presenti nel collo. Infatti questa tecnica trova particolarmente il gradimento dei pazienti in quanto sentono proprio una bella tensione positiva che permette non solo ai tessuti di ernia del rachide cervicale come un sonno, ma anche di determinare uno stimolo nel microcircolo per allontanare tutte le cellule infiammatorie che si sono venute a depositare nella zona.

Nel momento in cui ci si va a relazionare con una cervicale che presenta una infiammazione, è bene andare ad indagare se nel distretto siano presenti dei trigger point attivi che, attraverso la loro disfunzione, hanno creato un meccanismo per il quale il rachide cervicale, per accomodare questa problematica, ernia del rachide cervicale come un sonno modificato il suo modo di muoversi andando incontro ad una infiammazione.

La ricerca dei vari trigger point è affidata non alla palpazione ma attraverso la specifica ricerca attraverso una serie di test funzionali specifici e sviluppati proprio per mostrare in maniera chiara anche al paziente il trigger responsabile del suo dolore. Nel caso della cervicale infiammata serve a ridurre il punto di scarico della tensione della catena muscolare posteriore che, in alcune persone, si scarica proprio nel distretto del collo.

Con questa particolare tecnica è possibile andare a risolvere in maniera rapida e precisa lo spasmo muscolare che si è venuto a creare a causa del problema infiammatorio. Infatti attraverso i vari tipi di ganci soft, heavy e specilli sarà possibile andare a rilassare in maniera specifica e con una precisione quasi chirurgica ogni singolo muscolo e donare un rapido effetto di rilascio muscolare e che aiuterà nella guarigione globale del collo.

Prendendo spunto dalla medicina tradizionale cinese, la vacuum therapy rappresenta un ottimo strumento nella cura e nella gestione della cervicalgia. Questo determinerà non solo una mobilizzazione molto importante dei tessuti sottostanti e della fascia profonda, ma anche creare una rapida e importante vasodilatazione che, attraverso un lavoro sui capillaripermetterà di creare un cambio vascolare nella zona e favorire il deflusso di cellule infiammatorie.

Ma veniamo ora a parlare di un argomento che sta molto a cuore dei miei pazienti nello studio a Roma: come dormire con la cervicale infiammata. Quando il dolore da infiammazione della cervicale è intenso, risulta difficile prendere sonno e anche la qualità dello stesso non è dei migliori; risulta quindi molto importante anche poter utilizzare un cuscino adeguato che permette al collo di non avere fastidi o ulteriori stress che aumentino il dolore e il fastidio. Meglio in memory oppure in lattice?

La cosa fondamentale durante la dormita con una cervicale infiammata è anche quella di non posizionare il cuscino in maniera da stare in modo errato con il capo durante la notte. Ho preparato per voi proprio questo genere di immagine molto schematica che servirà proprio per cercare di farvi ricordare come dovete o non dovete dormire.

Di notte magari mi giro e non so come mi metto! Come ho già accennato è importante quindi anche scegliere la posizione in cui dormire. Un concetto importante è la corretta posizione del cuscino sul collo: molto spesso infatti mi trovo a correggere miei pazienti che mettono il cuscino ernia del rachide cervicale come un sonno livello solo della testa. Consiglio quindi di mettere il cuscino alla base del collo, in modo da ricevere ernia del rachide cervicale come un sonno adeguato supporto ed evitare fastidiose tensioni.

Se invece dovete cambiare il vostro materasso, vi mostro questo materasso che molti miei pazienti hanno acquistato con cui hanno riposato veramente bene. É indicato sia per il dolore cervicale sia per il mal di schiena. Ora vediamo quali possono essere i rimedi e gli esercizi fai da te per ridurre il dolore cervicale da infiammazione. Precisiamo comunque che ovviamente il miglior tipo di atteggiamento nel caso in cui ci trovassimo di fronte ad una condizione di cervicalgia infiammata, la ernia del rachide cervicale come un sonno da fare è rivolgersi ad un fisioterapista esperto.

Veniamo ora alla terapia di riposizionamento autonomo secondo concetto Mulligan : prendete una cinta di un accappatoio se riuscite a prendere la cinta ufficiale è meglio per una questione di ergonomicità e sicurezza dei materiali e portatevela a livello del collo in prossimità dei processi spinosi i bozzetti vertebrali che sentite.

Ora eseguite una inversione con le braccia in cui il lato destro della cinta è tenuto dalla mano sinistra e il lato opposto il contrario. Questo serve a riposizionare le vertebre durante il movimento attivo e cercare di recuperare il range di movimento senza applicare un dolore al paziente.

Consiglio spesso questo tipo di esercizio in quanto migliorano la sintomatologia e velocizzano il percorso terapeutico. Per acquistare invece la pallina specifica, il mio consiglio è quello di acquistarla su Amazon al seguente link.

Veniamo ora ai rimedi della nonna per una cervicale infiammata; questi sono suggerimenti che, accanto ad una fisioterapia adeguata, potranno portare a stare veramente bene.

Iniziamo col dire che ovviamente questi integratori devono essere assunti solamente dopo consiglio medico e sotto stretto controllo del vostro specialista di fiducia. Ricordiamo inoltre come la vera battaglia contro una infiammazione deve esser combattuta a tavola. Posso consigliarvi questo libro che personalmente ho trovato molto utile; attraverso infatti un regime alimentare come quello descritto sarà possibile ridurre la quantità di infiammazione e avere meno dolori. Assolutamente consigliato!

Daniel Di Segni. In questo sito vengono consigliati prodotti e strumenti da acquistare tramite Amazon. Questo sito è affiliato ad Amazon, tutte le transazioni saranno ernia del rachide cervicale come un sonno sul profilo personale Amazon di ciascun utente.

IVA Privacy Policy. Lascia una Recensione su Facebook. Lascia una Recensione su Ernia del rachide cervicale come un sonno. Il titolare del trattamento dei dati raccolti, a seguito della consultazione di questo sito, ernia del rachide cervicale come un sonno Daniel Di Segni con sede legale a Roma— Via Leopoldo Traversi, 33 — RM phisio. I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Potete inoltre chiederne la cancellazione o la trasformazione in forma anonima. Chiama il Cervicale Infiammata. Hai la cervicale infiammata? Vuoi scoprire come far passare questo dolore? Scopriamo in questo articolo i sintomi più frequentile cause e i rimedi per risolvere la cervicale infiammata e per riuscire a vivere senza alcun fastidio.

Precedente Rieducazione Posturale e Metodo Mezieres. Dolore al Piede Successivo. Ti è piaciuto questo articolo? Accettazione Privacy Acconsento l'utilizzo dei miei dati come indicato nella privacy. Le vertigini, i vari tipi e le cause 12 Ottobre BlogPatologie Vertigini.

Caviglia Gonfia 18 Settembre BlogSintomi. Fisioterapista Cervicale 18 Agosto Blog.