Se collo malato della faringite

reflusso laringo faringeo

Lipoma trattamento della colonna vertebrale cervicale

Tutti i se collo malato della faringite di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti se collo malato della faringite punto di se collo malato della faringite medico. Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc.

Sono link cliccabili per questi studi. I sintomi della faringite di solito compaiono durante la bassa stagione se collo malato della faringite in autunno, primavera e in inverno.

L'infiammazione della mucosa se collo malato della faringite faringe, accompagnata da dolore acuto e sudorazione se collo malato della faringite in gola e dal carattere acuto o cronico, determina, infatti, il concetto di faringite.

La se collo malato della faringite anatomica della faringe suggerisce la presenza di tre parti dell'organo - il nasofaringe localizzato nella parte superiore, l'orofaringe localizzata nella parte centrale, il laringofaringe localizzato nella parte inferiore. Al posto della localizzazione dei processi infiammatori in via di sviluppo, si se collo malato della faringite anche suddividere i sintomi della faringite.

Pertanto, si deve rilevare convenzione tale separazione, a causa della natura fluttuante di infezioni virali e batteriche che influenzano diffusamente mucose delle vie respiratorie superiori.

Se collo malato della faringite la migrazione delle infezioni è una tendenza al ribasso. La membrana mucosa con faringite cronica presenta un cambiamento morfologico, localizzato principalmente in una sezione anatomica della faringe. La causa principale di faringite è faringea mucose irritazione per inalazione di aria fredda o infettive, è anche possibile irritazione chimica a causa dell'uso di alcool o tabacco.

Ci sono casi di sviluppo di faringite provocata da funghi candida. È anche possibile lo sviluppo della faringite a causa della diffusione della messa a fuoco infettiva, direttamente adiacente alla faringe.

Pertanto, la faringite si forma a causa di sinusite, rinite o carie dentale. Da fattori eziologici faringite acuta separato in virali, batteriche, fungine, allergica, se collo malato della faringite, a causa di procedure chirurgiche o ingresso accidentale di corpi estranei e causata da stimoli esterni, cioè, acidi, liscivia, vapore o liquido caldo. Forse una combinazione di queste forme di infiammazione cronica. Cioè variazioni atrofiche diffuse della mucosa possono essere combinati con un rotolo focolare tubofaringealnogo iperplasia e tessuto linfoide della parete posteriore della faringe.

Faringite catarrale in infezione virale se collo malato della faringite acuta è una delle forme più comuni di infiammazione acuta delle membrane mucose della faringe. La faringite più spesso acuta provoca un rinovirus. La ricerca moderna indica un aumento dell'incidenza di infezioni virali respiratorie acute durante la bassa stagione con la partecipazione diretta dei rinovirus. Di norma, l'infezione batterica è preceduta dall'infezione virale, se collo malato della faringite è la causa principale.

Gli agenti causali della faringite acuta possono essere distribuiti in ordine decrescente di frequenza in questo modo: rhinovirus, coronavirus, adenovirus, virus dell'influenza, virus della parainfluenza.

Meno comune, ma ancora ci sono tali agenti di faringite: virus respiratorio sinciziale, il virus herpes simplex, enterovirus, virus Coxsackie, virus di Epstein-Barr, citomegalovirus, virus dell'immunodeficienza umana. Il quadro clinico presenta tali sintomi di faringite acuta: sudorazione caratteristica, sensazione di secchezza, stato di disagio e forte dolore alla gola quando ingerito o anche con una boccata d'aria.

Forse un nedomaganie generale, un aumento della temperatura corporea. Quando le creste tubofaringee si infiammano, è possibile che i dolori vengano irradiati se collo malato della faringite orecchie. Durante la palpazione si osserva un aumento e un indolenzimento dei linfonodi cervicali superiori. Se collo malato della faringite faringoscopia mostra iperemia delle pareti posteriori della parete faringea e palatina, infiammazione dei granuli linfoidi, senza segni di infiammazione delle tonsille della regione palatina.

La possibilità che la faringite acuta possa essere la causa principale di tutti i tipi di malattie infettive, ad esempio scarlattina, rosolia, morbillo, morbillo, non è esclusa.

Le gole irritate che non si prestano a una terapia prolungata dovrebbero essere diagnosticate con sindromi sviluppate con determinate malattie sistemiche e malattie del sistema nervoso. Ad esempio, la sindrome di Sjogren è una malattia autoimmune che è accompagnato da un pronunciato secchezza delle mucose del tratto gastrointestinale, e un aumento se collo malato della faringite ghiandole salivari.

La sindrome di stylalgia è caratterizzata da forti e costanti sensazioni di dolore alla gola, provocate da un processo subulato allungato situato nella parte temporale inferiore, che sonda la tonsilla palatina.

Molte diverse nevralgie dei nervi glossofaringeo e vagare possono provocare dolore alla gola, più spesso negli anziani. I sintomi della faringite cronica, di regola, non sono caratterizzati da un aumento della temperatura e da un significativo deterioramento del benessere del paziente.

Per un quadro clinico della faringite cronica, la bocca secca, il gonfiore della gola e la sensazione di coma sono caratteristici, il che provoca una tosse e il desiderio di schiarirsi la gola. La tosse è secca e testarda, insolita per la tracheobronchite. Il dolore alla gola è causato dalla costante deglutizione del muco che si accumula sulle pareti posteriori della faringe.

Nei pazienti con sintomi di faringite cronica, aumenta l'irritabilità e i disturbi del sonno. Le membrane mucose della faringe, con faringite atrofica, sembrano diradate, secche, talvolta coperte di muco succhiato.

La faringoscopia della forma ipertrofica mostra sulla parete posteriore della faringe, le creste tubofaringee e i fuochi del tessuto linfoide situati in posizione caotica. Nel periodo di esacerbazione, questi cambiamenti sono accompagnati da gonfiore delle mucose. Molto spesso la faringite cronica si manifesta sotto forma di patologia del tratto gastrointestinale, ad esempio, pancreatite, colecistite, gastrite atrofica.

La respirazione nasale difficile provoca sintomi di faringite cronica. I sintomi della faringite cronica si verificano durante la sindrome retronasale, quando il disagio in gola associato con il flusso dal naso alla parte posteriore delle secrezioni infettive della gola. Tosse costante in questo stato provoca l'apparizione di forti sibili, respiro sibilante. In presenza di tali sintomi di faringite cronica, è necessario condurre diagnosi differenziale per la malattia di asma bronchiale.

L'esposizione sistematica a fattori esogeni, che di solito si verificano sul posto di lavoro o in situazioni di emergenza, aggrava anche la faringite cronica. Ad esempio, l'inalazione di fumo o aria polverosa, vapori chimici. Abuso vasocostrittrice gocce nasali e, di conseguenza, la respirazione stimolata attraverso il naso, è anche uno dei fattori che causano il peggioramento dei sintomi della faringite cronica. L'abuso di alcol e il fumo hanno una costanza sistematica comporta sintomi di riacutizzazione di faringite cronica nella maggior parte dei casi.

Le malattie del sistema endocrino e immunitario spesso provocano un'esacerbazione della faringite cronica. Tali malattie includono varie allergie, ipotiroidismo, insufficienza renale o polmonare, diabete, tipo beriberi A. Tipicamente, esacerbazione di sintomi cronici faringite verificano in forma latente, latente, senza rivelare se stesso, in contrasto con i sintomi caratteristici di faringite acuta. I pazienti con sintomi di faringite cronica lamentano secchezza della irritazione della bocca e della gola, accompagnato da una tosse secca.

Negli anziani, spesso il sistema immunitario presenta alcune deviazioni, che contribuiscono anche ad esacerbare la faringite cronica. Molto spesso, i cambiamenti nel sistema endocrino e il tratto gastrointestinale provocano riacutizzazione di faringite cronica.

La diagnosi e il trattamento devono essere effettuati tenendo conto di un quadro clinico specifico della malattia. Al fine di una diagnosi tempestiva e prescrivere ciclo di trattamento è molto importante non rimandare una visita da uno specialista, soprattutto nel caso di malattia del bambino. I sintomi della faringite negli adulti hanno un decorso lento, senza segni caratteristici speciali per un lungo periodo di tempo.

I sintomi della faringite negli adulti sono se collo malato della faringite da varie cause, accompagnate da una violazione funzionale della secrezione e della circolazione. Disagio costante e dolore alla gola, secchezza e gonfiore in bocca sono i primi segni dell'inizio della faringite.

I sintomi della faringite negli adulti sono una conseguenza di varie forme infettive acute e croniche del tratto respiratorio superiore, nonché una conseguenza dell'influenza negativa dei fattori ambientali. L'aria inalata sporca, nelle città moderne, i processi di produzione causati dall'uomo, l'uso incontrollato di bevande alcoliche e tabacco irrita la membrana mucosa della faringe e porta allo sviluppo della faringite cronica.

Le malattie autoimmuni e allergiche contribuiscono allo sviluppo dei sintomi della faringite negli adulti. Quindi, i motivi principali che provocano i sintomi della faringite negli adulti sono - l'inalazione di aria fredda o sporca nelle città moderne, l'impatto di sostanze irritanti chimici, sia in condizioni domestiche che sul lavoro, tutti i tipi di malattie infettive.

I sintomi della faringite nei bambini sono provocati da virus patogeni, ad esempio streptococchi e micoplasma. La malattia si manifesta nell'organismo del bambino in modo leggermente diverso rispetto agli adulti.

Nel caso in cui il se collo malato della faringite malato ha una mucosa infiammata della faringe, di regola, diagnosticare la faringite catarrale.

La faringite granulosa è caratterizzata se collo malato della faringite processi infiammatori nella maggior parte della faringe e cambiamenti nella dimensione degli elementi linfadenoidi.

Diagnosi della malattia, la procedura è abbastanza complessa e richiede la massima cura. È inaccettabile limitarsi solo all'ispezione visiva della faringe e della cavità orale del paziente. Solo dopo i risultati di tutti i test e le analisi necessarie possiamo concludere che le vere cause della faringite e dei virus e batteri che ne hanno causato l'aggravamento. È sufficiente osservare i cambiamenti nel comportamento ed è possibile identificare i sintomi della faringite nei bambini.

Reclami su mal di gola e sudorazione, comportamento insolitamente calmo, scarso appetito e talvolta rifiuto di mangiare - i primi sintomi della faringite nei bambini.

Questi sintomi sono buoni motivi per una visita immediata al pediatra. Prima di questo, è possibile ispezionare indipendentemente il collo del bambino per segni di cambiamenti superficiali, arrossamenti o placca biancastra. Esternamente, i sintomi della faringite nei bambini sono determinati dal gonfiore della mucosa e dall'arrossamento della faringe.

Ci sono casi in cui la gola è coperta da depositi purulenti e gonfiore rosso. La rilevazione di uno qualsiasi dei sintomi elencati è una necessità per una consulenza specialistica qualificata. I sintomi della faringite nel bambino possono essere espressi in una forma abbastanza grave.

Probabilmente un aumento significativo della temperatura corporea del bambino, peggioramento delle condizioni generali, causato da letargia, sonno povero e mancanza di appetito. Molto spesso i sintomi della faringite nel bambino sono combinati con adenoidite.

Nella diagnosi di faringite nei neonati, se collo malato della faringite esame visivo della faringe di un bambino malato, marcato arrossamento e gonfiore, superficie infiltrata e granulosa della membrana mucosa della parete posteriore faringea.

Sono anche possibili processi infiammatori dell'arco palatina e del palato molle. I processi infiammatori sui cuscinetti laterali nella gola di un bambino sono possibili con una faringite comune. La faringite virale nei bambini piccoli si manifesta con tali sintomi: un'infiammazione rossa brillante della gola e delle tonsille palatali, inoltre le aree del palato molle sono infiammate.

La parete posteriore della faringe è ricoperta da punti rossi e se collo malato della faringite di sangue. Dopo due o tre giorni c'è una tosse secca e se collo malato della faringite tosse sistematica, causata dalla membrana mucosa irritata della faringe. In futuro, la tosse tende a diminuire, ma c'è la possibilità di una complicazione secondaria sotto forma di angina o adenoidite.

Ci sono casi in cui con la faringite le sensazioni dolorose della laringe si riflettono nel dolore nelle orecchie. È molto importante diagnosticare tempestivamente i sintomi della faringite nel bambino, contribuirà a condurre un trattamento efficace e prevenire possibili complicazioni che sono molto probabili nei bambini piccoli.

Sintomi della faringite virale I sintomi della faringite virale hanno segni comuni caratteristici di questa malattia. La causa più comune di dolore acuto alla gola è la faringite virale.

Inizialmente, i sintomi della faringite virale manifestano sensazioni di disagio durante la deglutizione, si manifesta una febbre, accompagnata da dolore alle articolazioni e ai muscoli, vi è un aumento della temperatura corporea.

Nel collo, è possibile vedere un aumento significativo dei linfonodi. Questi sintomi e un esame visivo della gola del paziente sono sufficienti per diagnosticare la malattia.

Prima di una visita a uno specialista, puoi alleviare i sintomi della faringite virale, risciacquando un bicchiere di acqua tiepida sciolta in mezzo mezzo cucchiaino di sale da cucina. Tali risciacqui dovrebbero essere ripetuti più volte al giorno.