Gonfiore dei muscoli del torace

Medicine, Allergia, Antistaminici e Shock Anafilattico

Cervicale condrosi e il trattamento toracica

Non mancano poi i riferimenti alla panca con gli elastici, la ricerca del solito bruciore muscolare gonfiore dei muscoli del torace, puntualmente, i risultati in termini ipertrofici sono davvero scarsi. Esiste invece un approccio ideale per il singolo soggetto costruito sulla base delle sue caratteristiche anatomiche, strutturali e funzionali. Come sappiamo, il Sistema Nervoso gonfiore dei muscoli del torace ragiona per attivazione di singoli muscoli, in quanto esso non è in grado di attivare selettivamente un fascio piuttosto che un altro.

È quindi impossibile, a livello neurale e biomeccanico, ottenere un vero e proprio isolamento muscolare. Il Sistema Nervoso ragiona per scopo di movimentoreclutando una serie di muscoli funzionalmente e anatomicamente connessi tra loro al fine di adempiere ad un preciso obbiettivo.

Il torace o gabbia toracica o in gergo tronco è quella struttura ossea costituita posteriormente dal segmento toracico della colonna vertebrale T1 — T12lateralmente dalle dodici paia di coste Ke anteriormente dallo sterno. A Le coste originano dalle rispettive vertebre toraciche e decorrono anteriormente differenziandosi in: coste vere le prime sette paia le quali trovano inserzione diretta sullo sterno, costituendo le articolazioni costo-condrali.

Le coste sono dotate di lunghezze differenti tra loro: dalla prima alla ottava la lunghezza aumenta progressivamente, per poi ridursi sempre progressivamente dalla ottava alla dodicesima. Serve eccome! Le coste rappresentano uno dei siti di inserzione del muscolo pettoraleche per questo viene incluso gonfiore dei muscoli del torace i muscoli estrinseci del torace. Infatti, analizzassimo dettagliatamente la muscolatura toracica, vedremmo suddivisi i muscoli in due macro-categorie principali:.

Entrambi si dispongono secondo una compartimentazione stratificata dove si possono individuare muscoli più superficiali e più profondi. I toraco-appendicolari o muscoli della loggia anteriore del torace, data la loro disposizione stratificata sono suddivisi in strati; lo strato più superficiale è occupato dal muscolo:. Funge inoltre da muscolo accessorio nella respirazione come il Gran Pettorale, risultando attivo in una inspirazione forzata.

Il Piccolo Pettorale merita una piccola parentesi in termini funzionali: nonostante non sia dotato di un grande ventre, è un muscolo che — come si usa dire in osteopatia — tende a presentarsi in disfunzioneovvero è un muscolo che spesso appare retratto, alterando la meccanica scapolare e la postura anche in statica. Questo avviene perché un Piccolo Gonfiore dei muscoli del torace in disfunzione tira la scapola in avanti e in alto, portando frequentemente ad algie riflesse in particolare sulla faccia anteriore di spalla.

Data la sua vasta estensione e le inserzioni digitiformi, gonfiore dei muscoli del torace Dentato Anteriore è un muscolo che compare sempre attivo nei movimenti di scapola ed è quindi fondamentale ottimizzare la sua funzionalità prima di eseguire esercizi che coinvolgono la scapola. Questo è vero soprattutto per soggetti che hanno difficoltà nello sviluppo della muscolatura del tronco nello specifico dorsali gonfiore dei muscoli del torace pettorali.

Per capire come allenare i pettorali bisogna conoscere nel dettaglio TUTTA la muscolatura del torace, poiché è il lavoro sinergico a determinare la qualità di reclutamento, attivazione e conseguente ipertrofia di un muscolo.

Il muscolo Trapezio è suddiviso in tre porzioni: parte discendente, parte trasferta e parte discendente. Il trapezio coopera nel mantenimento tonico della scapola in sede con altri muscoliinoltre agisce in sinergia con altri muscoli al fine di controllare la posizione della scapola durante i movimenti del braccio, garantendo la stabilità della spalla.

Il Gran Dorsale è un grande muscolo dotato di un ventre largo, piatto e di forma triangolare. Partecipa, infine, alla meccanica respiratoria forzata sia in inspirazione che espirazione. Più in profondità troviamo altri muscoli che sono direttamente chiamati in azione durante un corretto allenamento dei pettorali:. Il diaframma è fondamentale per una corretta meccanica toracica.

Vi consiglio vivamente di approfondire il ruolo del diaframma nel benessere psicofisico. La fascia è una struttura di natura connettivale che ricopre muscoli, nervi e vasi sanguigni formando una rete di strutture tra loro interconnesse garantendo una continuità anatomica e funzionale tra strutture anatomiche aventi anche diversa natura.

Anatomicamente la fascia viene indicata al plurale con il termine fasce in quanto il sistema fasciale è strutturato in 3 tipi di fasce: fascia superficiale, profonda e viscerale.

Erroneamente si pensa alle fasce come strutture passive la cui funzione si limita a gonfiore dei muscoli del torace la tensione meccanica generata dalle attività muscolari o da forze esterne in tutto il corpo.

Definiti i muscoli del torace e la funzione della fascia, possiamo ora prendere in considerazione alcune di quelle anomalie funzionali che si possiamo presentare quando svolgiamo esercizi per i pettorali:.

Il movimento di un sovraccarico allenamento in palestra non vede il solo coinvolgimento del motore principale, ma di stabilizzatori, co-agonisti gonfiore dei muscoli del torace antagonisti che permettono un movimento stabile e riproducibile nel tempo.

Ti è piaciuto questo articolo? Il tuo indirizzo gonfiore dei muscoli del torace non sarà pubblicato. Sito web. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. In questo articolo parlo dei muscoli pettorali, della loro struttura e anatomia. Parliamoci chiaro: chi, tra noi uomini, non desidera avere pettorali tonici e ben sviluppati? Voti 4,9 rating. Ultimi voti 5,0 rating. Invia commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricerca per:.