Un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo

Proiezione latero-laterale della colonna cervicale in paziente traumatizzato

Dolore al dorso in mezzo della notte torna

Un'operazione sul rachide cervicale viene solitamente eseguita nel trattamento dell'ernia. Sebbene una persona possa essere aiutata da un conservatore, in questo caso, dal trattamento farmacologico, nei un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo avanzati è necessario ricorrere alla chirurgia.

Questo è almeno di solito usato nel caso in cui la malattia sia prolungata e compaiano numerosi sintomi che violano le funzioni vitali. Questo è intorpidimento completo o parziale, minzione compromessa, dolore intenso. Perché in alcuni casi puoi fare senza un chirurgo e in altri devi eseguire un'operazione? Considera la malattia in modo più dettagliato. L'elemento principale dello scheletro è la colonna vertebrale.

Con una mano, puoi tastare i suoi elementi costitutivi: le vertebre. Le vertebre sono collegate da dischi intervertebrali, la cartilagine di un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo gelatinosa.

Assorbono il carico sulla colonna vertebrale. Se questa materia gelatinosa cade, si forma un'ernia. L'ernia cervicale è piuttosto rara, ma molto pericolosa. Le principali cause di ernia sono osteocondrosi o lesioni al collo di solito in un incidente automobilistico. Con la compressione compressiva, il disco tra le vertebre vola appena fuori, come una parte in un motore irritabile.

Uno stile di vita sedentario, pienezza e cattive abitudini aumentano la probabilità che si verifichi - i muscoli deboli non riescono a trattenere il disco, in quanto non regge un pezzo di ferro arrugginito. Se il paziente soffre di ulteriori malattie ossee o non è in grado di sottoporsi a trattamenti farmacologici, la malattia rimane da trattare con l'aiuto dell'intervento chirurgico. La chirurgia sul rachide cervicale dipende dalla natura della lesione, dalle sue dimensioni, dalla localizzazione.

I medici dividono l'ernia su quella anterolaterale e posterolaterale. I posterolaterali, a loro volta, sono divisi in quelli mediani situati al centro, quelli parmedicali - spostati nel canale interno, e laterali - spostati nel forame intervertebrale.

Il più pericoloso è quando la sostanza che costituisce il disco intervertebrale penetra nella vertebra. Questa è la cosiddetta ernia di Schmorl.

La cartilagine spinge la vertebra e penetra all'interno. Inoltre, i medici dividono le ernie per posizione tra alcune vertebre. Il più comune è l'ernia C5-C6. Segue il danno alla cartilagine tra la sesta e la settima vertebra C6-C7quindi nell'area C4-C5. L'ernia che si verifica quando si connettono il cervicale e il torace C7-T1 si verifica molto raramente. In generale, un'ernia al collo non è molto comune, ma rappresenta il pericolo maggiore.

Quindi, è diventato chiaro - non fare a meno dell'operazione. Indipendentemente da quale metodo di operazione verrà utilizzato, il paziente viene preparato con cura - studia la storia della malattia, conduce un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo corso terapeutico.

In condizioni post-ictus e grave cardiopatia, l'operazione non viene solitamente eseguita. Ci sono diversi metodi per il trattamento di un'ernia. Il primo metodo è chiamato diskectomia, ovvero la rimozione del disco.

Distinguere tra discectomia anteriore e posteriore, a seconda dell'incisione. La discectomia posteriore è considerata più difficile a causa dell'elevato numero di fasci e vasi nervosi. Dopo la un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo viene eseguita l'installazione di una piastra in titanio o materiale osseo per la rigenerazione dei tessuti.

Qualche volta fa a meno. La microdiscectomia è simile alla discectomia. Viene effettuato utilizzando un microscopio speciale. Viene creata una piccola incisione nell'area del disco attraverso la quale vengono rimossi i frammenti del nucleo gelatinoso.

I tessuti del corpo sono danneggiati minimamente, il che garantisce l'assenza di gravi conseguenze sotto forma di complicazioni dopo l'intervento chirurgico. In alcuni casi, la discectomia viene eseguita con un endoscopio. Viene eseguito con una sconfitta a livello singolo del frammento del clan. A volte la laminectomia viene utilizzata con la discectomia.

La laminectomia è un'operazione che rimuove insieme una parte del tessuto osseo. Lo spazio vuoto si forma, la pressione sul nervo diminuisce e il dolore scompare. La laminectomia è un'operazione più complicata. È possibile trovare un altro nome per questa manipolazione: decompressione aperta. Nel caso delle forme iniziali dell'ernia, viene anche usato il trattamento laser.

Un ago è inserito sotto la pelle del paziente, dotato di un diodo laser. Quello a causa del calore evapora letteralmente il liquido dallo spazio intervertebrale e il dolore scompare.

L'opposto è il metodo di crio-operazione. Questa volta il plasma freddo viene iniettato con un ago sotto il collo. Sotto l'influenza del tessuto a bassa temperatura viene distrutto. Ma la crio-chirurgia e la chirurgia laser hanno uno svantaggio: un alto livello di recidiva.

Tra le conseguenze negative ci sono danni alle meningi un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo infezioni nel corpo. Se l'operazione è stata eseguita utilizzando l'approccio cervicale anteriore, esiste un alto rischio di un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo alla voce, alla respirazione o alle lesioni dell'esofago. Se la spondilosi non è stata eseguita, la fusione delle vertebre sarà molto difficile. Ma anche un'operazione riuscita è considerata un intervento pesante da parte di un chirurgo.

Il paziente deve rimanere in stazionario per essere sotto la costante supervisione dei medici. Dovrà inoltre sottoporsi a procedure di medicina medicamentosa e trattamento riabilitativo.

Serviva anche terapia manuale e terapia fisica. Il fatto è che al minimo accenno a una complicazione, è richiesto l'intervento di un medico. Operato dopo un'ernia, il paziente dovrebbe eliminare qualsiasi carico sulla colonna vertebrale. Non sono ammessi nemmeno movimenti bruschi. I primi due o tre giorni il paziente dovrebbe essere a letto. Ma poi, i movimenti bruschi sono severamente vietati. Per qualsiasi movimento, dovresti ascoltare attentamente il tuo corpo, rilevare intorpidimento, dolore o vertigini, per informare il medico.

La schiena dovrebbe essere diritta, come una stringa - la giuntura deve essere fusa. D'ora in poi, deve rispettare le raccomandazioni e le prescrizioni del medico. Qualsiasi dolore, intorpidimento - contatta urgentemente gli esperti. Un buon mezzo per ripristinare il corpo, oltre al massaggio e alla modalità è uno speciale corsetto ortopedico.

La sua scelta dipende anche dal medico. L'ernia è trattata in modo conservativo o chirurgico. La rimozione di un'ernia del rachide cervicale viene eseguita quando il trattamento terapeutico non è efficace.

Ma prima, cercano di eliminare le cause dello spostamento del disco rafforzando i muscoli che supportano la colonna vertebrale e prendendo farmaci che nutrono il tessuto cartilagineo. Un'ernia del rachide cervicale, che si trova tra la quinta e la sesta o la sesta e la settima vertebra, viene operata quando:.

Prima di un intervento chirurgico, il paziente deve condurre una diagnosi completa, per superare i test. Inoltre, il paziente deve sottoporsi a un esame neurologico e un corso di trattamento terapeutico al fine di migliorare il un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo generale e la stabilità psicologica. Avendo studiato attentamente la storia della malattia e i risultati della ricerca, il traumatologo sceglie il metodo con cui verrà eseguita l'operazione.

La diagnostica viene eseguita con metodi moderni:. Il metodo di trattamento chirurgico viene selezionato individualmente, in base allo stadio di sviluppo dell'ernia intervertebrale, alla sua posizione, all'età del paziente, alla presenza di altre malattie.

Con l'aiuto dell'intervento chirurgico, i nervi pizzicati vengono rilasciati, i dischi vengono posizionati e viene restituita la funzionalità della colonna un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo. La chirurgia prevalentemente dell'ernia viene eseguita nei seguenti modi:. Questo tipo di terapia viene somministrato con anestesia locale.

Una piccola incisione viene fatta davanti alla vertebra, un endoscopio viene inserito in esso, un tubo con un retrattore viene tirato verso il disco, gli strumenti vengono inseriti per pulire il tessuto molle dell'osso, il nervo pizzicato viene rimosso, liberando il disco e rimuovendone il danno. Di conseguenza, il nervo rilasciato è al suo posto e l'ernia del collo scompare.

Al primo stadio di sviluppo dell'ernia, viene utilizzata l'evaporazione laser. Viene praticata un'incisione di 2 cm, un ago viene inserito attraverso di esso con un diodo laser che evapora il fluido intervertebrale. Di conseguenza, la pressione viene un intervento chirurgico sulla colonna cervicale a San Pietroburgo e il nervo viene rilasciato.

Dopo 1, ore dopo la procedura, il paziente non ha più dolore. Ma c'è un grado significativo di pericolo di ricaduta. Questa operazione di ernia spinale viene eseguita in anestesia generale e dura per 1 ora o meno. Oltre all'endoscopio, viene utilizzato un microscopio. Una piccola parte del tessuto osseo sopra il nervo pizzicato o un pezzo di disco sotto il nervo viene rimosso.

Pertanto, i nervi compressi vengono rilasciati e la struttura ossea non viene praticamente danneggiata. Con questo tipo di chirurgia, viene rimossa un'ernia, una sezione di un disco o anche un intero disco, al posto del quale viene inserito un impianto. Cresce poi insieme alle vertebre, e affinché la giunzione avvenga correttamente, le vertebre sono fissate con piastre di titanio, che vengono poi rimosse. Con discectomia anteriore, l'impianto non viene utilizzato, la giunzione dei dischi avviene indipendentemente.

Ma c'è il rischio che crescano insieme in modo errato.