Trattamento veleno dape della colonna vertebrale

Semplice esercizio per allungare la colonna vertebrale in soli due minuti

Girato nelle articolazioni delle mani

Studio e applicazioni pratiche quotidiane secondo i criteri delle terapie naturali:omeopatia,fitoterapia, floriterapia di Bach,alimentazione secondo ligiene alimentare naturale. Non si tratta di scoprire o di inventare qualche tecnica particolare,ma la sola osservazione dellocchio,ha permesso e permetter di integrare una serie di informazioni da cui il terapeuta pu dedurre segnali indicativi verso un preciso indirizzo curativo.

Quindi liridologia nasce come metodo di osservazione menzionato da Ippocrate come gli occhi, cos il corpo ,dai Caldei,da Paracelso considerate locchio,con quale arte sia costruito e con quanta mirabile finezza il corpo abbia impresso la propria anatomia nella sua immaginedagli Egizi, locchio del Dio Horus presente in molte raffigurazioni Egizie,come simbolo di controllo,veggenza,pulizia interioredai Cinesi rappresentazione della corrispondenza energetica in medicina tradizionale cinese.

Sulla base dei documenti storici che sono a nostra conoscenza, passati attraverso credenze popolari,indicazioni definite divinatorie, questo studio stato filtrato,in tempi pi recenti nella civilissima Europa,culla di ogni processo evolutivo e di ogni progresso.

Nel Vecchio Testamento si legge: Un uomo con un piede o una mano fratturati,un uomo gracile e con la schiena curva o con una trattamento veleno dape della colonna vertebrale nellocchio,non trattamento veleno dape della colonna vertebrale avviciner allaltare per offrire sacrifici allEterno,poich ha un difetto fisico. Nel periodo Rinascimentale Giovan Battista della Porta,eminente studioso del periodo, si occup di studiare le fattezze fisiche degli esseri umani,sviluppando un primo trattato sulla fisionomica umana,raccogliendo il maggior numero di informazioni per una loro applicazione medica.

In questo contesto egli scrive: ma poich trattare degli occhi il maggior e pi importante negozio di tutta la fisionomia,bisogna trattar di loro pi lungamente.

Sono gli occhi veramente fra le nobilissime parti di tutto il corpo umano le principalissime, poich i principali segni della fisionomia si traeno dalli occhi 3 Alcuni han chiamato gli occhi le porte dellAnima,poich come da certe porte,cos fuori balena lanima.

Dice Losso riferendo Alberto:la perfezione della fisionomia si toglie dagli trattamento veleno dape della colonna vertebrale i segni che dalli occhi si togliono, sono i pi veri et i pi gagliardi di tutti quelli che si togliono dal volto; e quando i testimon degli occhi saccordan con quelli del corpo,allora son verissimi:ma se quelli degli occhi discrepan dagli altri,allor devi lasciar gli altri et attaccarti a quelli degli occhi.

Nel diciassettesimo secolo c un primo riferimento di un medico tedesco Philippus Meyers,che descrisse i segni riflessi nelliride nel suo libro: Chiromantica Medica,pubblicato a Dresda.

Dobbiamo arrivare al pi vicino periodo del d. Ignatz von Peczley nato il 26 febbraio vettore nord ,secondo le testimonianze storiche nel ,ancora ragazzo di 10 anni,cattur un gufo nel giardino di casa sua,in Ungheria; nel tentativo di fuggire dalla sua mano,il volatile si ruppe una zampa,contemporaneamente a questo trauma not nelliride di questo uccello una macchia nella posizione inferiore ore 6,o Lanimale venne curato e alimentato in cattivit,sino a quando non guar;alla fine la macchia scura si ridusse fino a scomparire Lepisodio pur colpendo il ragazzo, pass in parte trascurato e venne rinchiuso nella sua memoria fotografica,fino a quando si ripresent un fenomeno simile,osservando in una persona la stessa manifestazione,fu la scarica elettrica che accese in lui linizio della sua carriera come studioso delliridologia moderna.

Da testimonianze di parenti attuali del medico ungherese, trattamento veleno dape della colonna vertebrale ora vivono negli Stati Uniti,si sono appresi ulteriori particolari come quello della propensione di Ignatz,ragazzino, a scultore e quindi acuto osservatore dei segni,dei particolari che per altre persone sono passai inosservati per chiss quanto tempo.

La storia sempre molto interessante anche per questi studi, infatti in Svezia un sacerdote della met ottocento,arriva alle stesse conclusioni del suo ignoto collega ungherese,si tratta di Nils Liljesquist,nel ,osservando le sue iridi not delle variazioni di colore e approfondendo queste modifiche concluse che ci era dovuto alleffetto di sostanze chimiche o medicine ingerite e assorbite dal trattamento veleno dape della colonna vertebrale organismo.

Egli fece ulteriori prove con altre sostanze chimiche, annotando tramite schizzi questi segnali che poi avrebbero prodotto nel loro insieme una sorta di primitiva mappatura delliride. Egli defin questa variazione di colori col termine di patocromia,cio la variazione dei colori sovrapposti lun laltro sul colore originario degli occhi; insieme alla patografia cio lo studio patologico di queste variazioni di colore, aprendo la strada allo studio applicato e sistematico dei segni iridologici.

Ribadisco come entrambi non fossero a conoscenza di questi studi,ma come tutti e due abbiano, in ugual misura aperto la strada alla moderna iridologia. Nel pubblic il suo primo trattato : Scoperta nel seno della Natura e nellArte della Guarigione,riveduto e corretto con il seguito dal titolo: Avviamento alla diagnosi oculare. Liljequist pubblic un trattato sulle eterocromie: Oegendiagnosen,in cui riferisce delle osservazioni nelle indagini iridologiche nel Da questo input storico in avanti si sono susseguiti tanti altri studi con relative pubblicazioni che si possono raggruppare per scuole di tendenza scientifica,cio con una attenzione allo studio delliride in rapporto a parametri e finalit diverse.

Lavorava con molto intuito al punto da affermare che: l iride ci detta le ricette,anch egli sub la persecuzione scientifica del tempo dalla medicina ufficiale, accusato di ciarlataneria e telepatia. Bisogna citare anche altri ricercatori come Eva Flink ,Madleine Madaus ,che pubblicarono la trattamento veleno dape della colonna vertebrale rivista di iridologia fra il e il Attualmente la scuola tedesca ha un indirizzo organicistico che cerca di avvicinare la metodologia diagnostica tradizionale alla indagine iridologica con alcuni ricercatori: Peter Johannes Theil, Joseph Deck,Willie Hauser.

Il padre pi influente fu Lindlahr, che sostenne le sue convinzioni sulle crisi curative,convinto che tutte le malattie acute sono un tentativo di purificazione proprio e naturale dellorganismo. Come famoso naturopata cre un grosso centro di cure naturali a Chicago,aveva un motto: Datemi una crisi esonerativa;questo per indicare come egli desse molta importanza alle crisi di guarigione come effetto di una reazione naturale dellorganismo di eliminare una malattia cronica. Dedico giustamente particolare attenzione a Bernard Jensen,famoso per i suoi numerosi lavori e per i suoi studi improntati sulla ricerca della salute tramite una pulizia trattamento veleno dape della colonna vertebrale corpo attraverso pratiche naturali,attualmente seguite da vari operatori naturisti in tutto il mondo.

La sua mappatura delliride attualmente accettata per gran parte degli studiosi iridologi,inoltre ha creato un centro per le cure naturali a Escondido in California,documentando con referti fotografici e computerizzati ,il percorso di vari casi di guarigione naturale.

Egli certamente ha dato un impulso alla scuola iridologica americana attraverso uno stile di applicazione pratica,meno scientifica,che comunque ha dato buoni risultati. La scuola spagnola si riconosce in grandi studiosi come Bidaurrazaga,stimato,ma poco valorizzato nel suo paese anche a seguito della situazione sociopolitica in cui visse ai suoi tempi;ancora V.

Ferrandiz di Barcellona ,che scrisse lunica opera di iridologia presente in Spagna nel periodo postbellico della seconda guerra mondiale. Altri autori pi vicini a noi sono Adrian Vander che cerc di avvicinare liridologia la gran pubblico attraverso la sua opera: Diagnostico por el iris. Ricordo infine tra gli studiosi spagnoli il Prof. Javier Griso Salom,che conosco personalmente e al quale debbo riconoscenza scientifica per avermi avvicinato alla iridologia,per avermi incuriosito sul suo metodo olistico quantico,che attualmente applico sugli animali con buoni risultati e di cui parler in altri capitoli in forma pi estesa.

Abbiamo anche una scuola italiana,che ha seguito levoluzione delle altre scuole europee attraverso gli studi di Luigi Costacurta nel ,che ripropone le teorie iridologiche e salutistiche del sud- americano Lazaeta Echaran,in seguito altri ricercatori hanno aggiunto le loro esperienze personali contribuendo a tutto il mondo delliridologia mondiale 7 attraverso pubblicazioni anche particolarmente originali per il tipo di approccio allo studio e alla applicazione pratica;ricordo autori eccellenti come S.

Di Spazio,F. Torresin, S. Magnano,Daniele Lo Rito,Mitropoulos. La scuola italiana per il suo indirizzo specifico sta assumendo una specializzazione di tipo olistico, considerando il malato in modo originale,riconoscendogli una valenza psicosomatica ed emozionale,per cui accanto alla valutazione dei sistemi organici considera anche il sistema psichico ed energetico,in questo modo emerge una visione sintetica del malato piuttosto che della sua malattia,quindi nasce un trattamento veleno dape della colonna vertebrale integrato che si pu unire trattamento veleno dape della colonna vertebrale altre metodiche energetiche come lomeopatia,la nutrizione,lagopuntura e altre terapie energetiche.

La scuola russa,in Unione Sovietica ha avuto uno slancio ed una applicazione pratica ancora maggiore rispetto a quella europea e americana al punto da considerare liridologia trattamento veleno dape della colonna vertebrale quasi una metodica ufficiale,in questo paese vi stato un lavoro di ricerca e archiviazione dati elevato al punto da elaborare sistemi computerizzati in grado di offrire indirizzi diagnostici molto precisi con la sola elaborazione dellimmagine iridologica del paziente.

Tutto questo grazie al professor Eugeni Velkhover,neurologo alluniversit di Mosca che ha aperto la strada alliridologia nella medicina tradizionale;attualmente trattamento veleno dape della colonna vertebrale professor Valerij G. Bondur e il dottor Iosif E. Makarciuk,proseguono la ricerca in continuo contatto con la comunit scientifica internazionale nel settore della iridologia,attraverso seminari,studi scientifici di alto livello e collaborazioni anche in Italia,per trattamento veleno dape della colonna vertebrale ulteriore diffusione della tecnica di indagine iridologica.

Lenorme salto di qualit delle potenzialit nella ricerca scientifica e tecnologica nei vari settori della vita sociale,ha permesso anche di confermare e approfondire il bagaglio di informazioni che riceviamo da questa parte enucleata del nostro cervello,da questa finestra aperta verso lesterno e linterno dellorganismo vivente superiore. Effettivamente possiamo immaginare di essere davanti ad una finestra della nostra abitazione,possiamo contemporaneamente osservare dentro dallesterno ci che il nostro cervello manda continuamente verso lesterno pelle,meridiani,piedi,iride ,segnali di natura diversa sottoforma di reazioni riflesse riflessolo gia ,oppure mediante segni e modifiche della struttura iridica,che ci risultano sempre pi precisi e indicativi dello stato interno della nostra casa.

Lorganismo umano come un computer, dotato di unit di elaborazione centrale CPU e strutture periferiche di input e output che in genere sono coincidenti fra loro,la pelle ad esempio segna il limite tra la superficie del corpo e trattamento veleno dape della colonna vertebrale esterno,tramite essa avvertiamo i cambiamenti di temperatura ambientale come segnale input,ma possiamo anche trasmettere allesterno le informazioni circa la nostra temperatura corporea come segnali output.

In questo modello e compresa anche liride che riceve informazioni e le trasmette alla CPU,il cervello,che a sua volta elabora e trasmette verso lesterno di nuovo sullocchio. Come per il meccanismo riflesso di adattamento alla luce miosi-midriasi ,cos anche per il nostro stato di salute,la nostra situazione psicosomatica, si riflettono sulliride,i segnali di output,di adattamento alle pi svariate stimolazioni, al fine comunque di mantenere o raggiungere un certo equilibrio globale nellindividuo.

Se ad esempio siamo stanchi il nostro cervello ci costringe a riposare,manda questi segnali per preservarci nella nostra integrit,cos,se abbiamo fame o sete,rispondiamo con comportamenti riflessi sottoforma di stimoli,desideri. Un reflessologo conosce immediatamente attraverso massaggi e manualit ben precise,cosa succede allinterno del nostro organismo,avverte le sensazioni e le variazioni corrispondenti a situazioni interne,attraverso un metodo che si basa sulla trasposizione cutanea di segnali interni organici o psicologici,grazie alla mappatura di aree ben precise,cos come lagopuntore, il kinesiologo, ecc.

Si pu spiegare questo approccio attraverso la teoria olografica,secondo la quale il nostro organismo essendo un aggregato di cellule diverse, lavora per sistemi differenziati con funzioni ben precise,ma dipendenti tutte da un campo elettromagnetico cui sottostiamo e che consente laggregazione della nostra materia.

Attraverso la tecnica Kirlian,si vuole spiegare questo campo elettromagnetico che viene rilevato tuttattorno al nostro corpo,viene anche definito Bioplasma,questo campo in ogni suo punto riflette lo stato generale dellindividuo e quindi in qualsiasi punto noi possiamo sapere la condizione globale della persona e animale. Non essendo visibile allocchio umano,questo campo bioplasmatico,ci dobbiamo riferire alla osservazione dei punti riflessi che ha il corpo e quindi liride uno di questi,senzaltro uno dei pi completi per una indagine olistica.

Per ragioni di completezza necessario studiare trattamento veleno dape della colonna vertebrale della nostra indagine, le sue strutture anatomiche,la fisiologia del movimento e della visione,per poi passare al dettaglio strettamente iridologico,attraverso losservazione delle mappe iridologiche,della loro suddivisione,la descrizione topografica,che si evolve a seconda degli studi e delle ricerche sempre attive e di alto livello.

Un aspetto collegato a questo studio losservazione della sclera, pi comunemente definita: la parte bianca dellocchio,anche per questa area,si stanno facendo vari studi che si collegano alla indagine prettamente iridologica, anche perch durante losservazione non ci po sfuggire qualche segnale che giunge dal contorno delliride,inoltre per i segni che presenta anche ad occhio nudo gi indicativa una valutazione generale.

Di questa area quindi utile conoscere i segni e le manifestazioni, per una conferma una integrazione o anche per una prima valutazione olistica del soggetto. Iridologia olistica un termine impiegato per descrivere una indagine,una disciplina in relazione allo studio dellindividuo nella sua globalit,quindi ci serviamo dellindagine classica,per poi spaziare in settori a prima vista non attinenti alla materia di studio.

A seguito proprio dellevoluzione nella ricerca in medicina energetica,possiamo valutare le caratteristiche genetiche,le propensioni alimentari,le affinit geo-magnetiche, il profilo psicologico di fondo e le varie tecniche curative integrate.

Parlando di olismo,comprendiamo le influenze materne uterine che hanno plasmato lindividuo,le influenze ambientali e stagionali,in cui un individuo nasce e vive,le influenze astrali o meglio,le correlazioni dei campi magnetici planetari e stellari che influenzano il nostro modo di essere,di crescere di correlarci con quello che ci circonda;sono fenomeni che ci coinvolgono comunque,anche se in maniera diversa proprio per la nostra diversit trattamento veleno dape della colonna vertebrale sensibilit.

Una tempesta solare, non pu solo disturbare le onde radio per le telecomunicazioni,un eclissi,il movimento continuo della luna influenza le maree, non pensate che quindi possa muovere anche lorganismo vivente che immerso e avvolto quotidianamente da queste grandi influenze lunari? Le vecchie tradizioni contadine si riferivano sempre a questi movimenti della terra, rispetto al sole e alla luna e da essi traevano le informazioni per una applicazione dei loro programmi di semina,di raccolta; come ad esempio il vino imbottigliato con trattamento veleno dape della colonna vertebrale fasi lunari diverse,presenter caratteristiche diverse.

Pi in generale quindi la bioritmologia, la bioclimatologia non intese solamente per ci che riguarda la sfera terrestre, ma i rapporti tra terra e pianeti vari,senzaltro non ci lascia immuni da condizionamenti astrologici. Ritroviamo questi concetti espressi nella Medicina Tradizionale Cinese, dove i cicli annuali sono suddivisi in gruppi di anni,stagioni diverse dalle nostre,tenendo conto proprio dei movimenti della terra e del sole in un arco di tempo molto ampio anni ,in questo modo hanno studiato linfluenza sullorganismo vivente,cercando anche di prevenire,conoscendo i periodi critici,le influenze stagionali climatiche avverse.

Per riassumere troviamo tutti questi dati nella Astrologia medica, una disciplina non riconosciuta dalla medicina ufficiale,ma praticata e seguita da terapeuti che sanno cogliere queste informazioni e trasferirle nella loro indagine. Liridologia olistica si avvale anche di altre cognizioni della fisica quantica,della chimica,per trasferire e trasformare dei fenomeni naturali in dati matematici:del resto c chi sostiene a ragione che la natura matematica,non esiste trattamento veleno dape della colonna vertebrale caso,non possiamo credere di vivere o essere influenzati da un ordinamento casuale dei fenomeni.

Trattamento veleno dape della colonna vertebrale ha una sua logica anche se facciamo fatica ad accettarlo,ma questo solamente perch la nostra capacit limitata di capire luniverso non ci 10 consente di avere una visione globale delle cose; certamente trattamento veleno dape della colonna vertebrale affermare di trovarci in uno stato di disordine ordinato. Per fare chiarezza quindi abbiamo bisogno di ragionare e in questo ci viene incontro la fisica quantica,la numerologia intesa come disciplina integrata che ci aiuta con un sistema matematico a trattamento veleno dape della colonna vertebrale la natura,i suoi movimenti,ad esprimerli con dei concetti numerici,al fine di ridurre in unit concetti che poi possono essere estrapolati nel settore di ricerca in cui lavoriamo.

Potrebbe sembrare assurda questa riflessione,stiamo parlando di studio delliride,stiamo forse andando fuori strada??? Proviamo a mettere insieme qualche tassello, se liride esprime una situazione psicofisica dellindividuo,nella sua unicit ci permette di spaziare su vari campi che comprendono tutto il nostro modo di essere quindi una delle poche finestre privilegiate dalle quali si pu osservare il panorama esteso del nostro cervello,della nostra CPU,possiamo capire come sia utile oltre allo studio pure e semplice dei segni output,rilevati sulliride,abbinare le informazioni diverse per ogni individuo che si traducono in segnali numerici specifici per ogni individuo.

Questo argomento specifico fa parte della iridologia quantica, della quantica iridologica,della fisica atomica applicata ai sistemi viventi,che sar oggetto di successive valutazioni. Perch iridologia olistica ortotrofica?. La trofologia si occupa dello studio degli alimenti, mentre lortotrofia trattamento veleno dape della colonna vertebrale occupa dellarte di nutrirsi e di fortificarsi, lo studio degli alimenti occupa una considerevole fetta della ricerca scientifica;soluzioni alimentari sempre diverse e modificate ci vengono proposte,ma non tanto per un miglioramento esclusivo del nostro benessere,quanto,a mio avviso, per adattare alle nostre abitudini sociali,alimenti o meglio surrogati alimentari,quindi preparati dallindustria alimentare in grado di soddisfare esigenze di vita,di lavoro,di rapporti umani che in fondo non sono in sintonia con le nostre vere esigenze nutrizionali.

Con questo voglio esprimere un concetto di disordine alimentare molto radicato specialmente in questi ultimi 50 anni,nella nostra cultura culinaria,in cui prevale una ricerca raffinata del gusto a scapito della vera funzione nutritiva della nostra fonte di energia.

Siamo consapevoli della necessit di alimentarci con sostanze naturali, biologiche, prive di fitofarmaci,residui antibiotici,stiamo attenti o meglio esiste un controllo sugli alimenti,per prevenire intossicazioni e contaminazioni varie,al punto da sentirci rassicurati dalla informazione giornalistica,che consiglia gli trattamento veleno dape della colonna vertebrale derivati dalle grosse industrie,piuttosto che il prodotto biologico,che non ha subito trattamenti particolari e quindi non oggetto di analisi e quindi pi esposto a inquinamenti.

Sembra un gioco di parole, ma spesso mi capitato di sentire queste affermazioni: il biologico meno sicuro del prodotto controllato dalle industrie alimentari, perch esse sono costrette ad eseguire i controlli di qualit come routine.

Questo vorrebbe dire che c molta ignoranza e sospetto diffuso e poca credibilit nei riguardi di un settore che sta entrando a fatica nelle abitudini alimentari della popolazione europea, eccetto alcuni paesi,in cui lopinione pubblica sensibile e attenta verso queste produzioni biologiche,sta rispondendo con vivo interesse.

Ortotrofia significa anche,scelta dellalimento,personalizzazione dellalimento,perch ognuno di noi,ha una esigenza diversa nella scelta degli alimenti di fondo;quindi attraverso lindagine olistica iridologica quantica,si pu conoscere la serie di alimenti che possiamo definire basilari per lindividuo,si pu correggere una scelta non coerente intolleranze alimentari con le caratteristiche personali,si pu intervenire con un alimento che ha funzione terapeutica.

Quindi anche in questo caso, la valutazione delliride in senso globale ci aiuta a questo scopo,impostando un approccio di igiene alimentare per il conseguimento di un riequilibrio generale dellindividuo. Il cane e il gatto la fanno da padroni la loro parte,vivendo a contato stretto con gli umani,ricevono,subiscono e manifestano con il loro comportamento una accettazione o un rifiuto di questo dialogo pi o trattamento veleno dape della colonna vertebrale forzato animali in appartamento con luomo al punto da influire come di riflesso sul comportamento e i sui sentimenti umani.

Il bovino e il cavallo sono stati presi in esame dal punto di vista iridologico,per poter agire con metodi di ricerca alternativi sul loro equilibrio generale,avere come per luomo indicazioni in merito a terapie con rimedi naturali e trovare indizi utili alla valutazione di quei comportamenti, legati pi a situazioni ambientali di malessere ambientale oltre a quelli strettamente di natura fisica.

Il cavallo oltre a fornire il suo lavoro come animale da soma, attualmente e molto valorizzato come animale da compagnia,quindi alla stessa stregua del gatto e cane,risente e risponde alle varie sollecitazioni ambientali e umane, Viene impiegato con largo consenso nelle peth therapy,nella riabilitazione di trattamento veleno dape della colonna vertebrale fisici,ma anche mentali,quindi entra a buon diritto come componente della famiglia.

Il bovino rimane invece legato alla sua funzione produttiva,zootecnica,non pi rurale ma ipertecnicizzata;la genetica,le pratiche alimentari tendono ad avvicinarlo trattamento veleno dape della colonna vertebrale ad una macchina produttrice di latte e carne,quindi pi tecnologico trattamento veleno dape della colonna vertebrale Naturale con quello che ne consegue. Questo non succede dove si ragiona in termini di azienda zootecnica biodinamica,in cui lanimale ha un ruolo ben preciso,come da natura stato destinato,viene considerato un componente della comunit che vive in sintonia con lambiente,le stagioni i cicli produttivi specifici e diversi per zone geografiche.

Per il cane e il trattamento veleno dape della colonna vertebrale affermare che vale lo stesso discorso delluomo,si ricercano squilibri,si indaga sulle caratteristiche genetiche,si applica anche in questo caso la iridologia quantica,con buone indicazioni,sul modo pi appropriato di intervenire con terapie naturali,si valuta la componente alimentare,la scelta quindi di alimenti pi adatti rispetto a quelli utilizzati dalla industria alimentare,si ricercano eventuali tendenze comportamentali,che possono emergere sia per ragioni temperamentali innate,sia per reazioni comportamentali riflesse,cio atteggiamenti strani come risposta istintiva a stimoli derivati dallambiente domestico e dalle persone con cui vivono.

Per il cavallo come animale da compagnia,valgono le stesse considerazioni,con le dovute modifiche proprie legate alla specie equina; per il cavallo sportivo sarebbe lo stesso se non per una differenza sostanziale in cui esso si trova a convivere,cio il continuo stress,legato alla competizione,che crea un atteggiamento molto diverso sia per gli sforzi e gli allenamenti a cui sottoposto,sia per il rapporto con chi lo accudisce e lo guida.

Anche dal punto di vista iridologico, possiamo studiare il suo occhio,con criteri identici,anche se cambia la forma e la mappatura,a quelli usati per luomo,perch i segni sono rilevabili,quindi anche le correzioni e il riequilibrio energetico possibile,con gli stessi mezzi delluomo. Per la specie bovina, pur essendo disponibile una mappatura delliride,fatichiamo a indagare sul singolo,ma proprio attraverso lapplicazione quantica,abbiamo un metodo che consente ugualmente oltre alla rilevazione,ove sia possibile di segni iridici,di fare una valutazione globale in merito alle tendenze patologiche,alle possibilit di scelta di un rimedio personalizzato.

Trattandosi di allevamenti intensivi,vale trattamento veleno dape della colonna vertebrale regola della terapia di massa: estrapolando alcuni sintomi comuni che si ripetono con maggior frequenza,come nellindicazione di un rimedio omeopatico,possiamo,attraverso una valutazione iridica di alcuni animali,rappresentanti un gruppo omogeneo individuare il rimedio di massa,che quindi pu servire a tutto lallevamento.

In questo modo si riduce il tempo di intervento, essendo generalizzato,inoltre nei casi recidivi si porr pi attenzione,facendo una ricerca su quei singoli,che non hanno risposto,ma che saranno in numero nettamente inferiore rispetto alla massa globale dellallevamento.

Se vogliamo allargare la nostra attenzione sullo studio degli occhi in altri animali, in natura ci rendiamo conto che esiste una grande variet di occhi,negli insetti,nei rettili,negli anfibi,negli uccelli,questi a prescindere dalla loro forma sono dei mezzi di sopravvivenza,servono trattamento veleno dape della colonna vertebrale far notare la presenza di cibo,un riparo,servono come allarme per i trattamento veleno dape della colonna vertebrale imminenti,aiutano alla fuga in caso di pericoli o minacce.

Le farfalle pur non avendo una iride simile alla nostra,hanno dei disegni sulle ali,che simulano la figura di un occhio,questo un mezzo di difesa dai predatori che in genere,non attaccano mai la preda di fronte; nella rana non c sensibilit al colore,ma al minimo movimento,questo stimola,di riflesso la fuoriuscita della lingua per la cattura di un Insetto, se invece il movimento delloggetto lontano,lo stimolo porta a cercare un nascondiglio,per paura della dimensione,anche dentro lacqua.

Trattamento veleno dape della colonna vertebrale ha un occhio esagonale, quindi costruisce le sue cellette esagonali,vede in esagonale tutto il mondo che la circonda. Esiste molta differenza tra lapproccio medico classico verso il paziente, rispetto al quello olistico,il medico moderno ipertecnicizzato,si affida in larga misura alle macchine sempre pi sofisticate,alla ricerca dellinfinitesimalmente visibile e controllabile,omettendo in questo modo di considerare il malato nella sua globalit. Jensen sostiene che liride come una microtelevisione collegata via cavo al nostro cervello,quindi offre molte informazioni sulla condizione psicofisica dellosservato,ma a questa affermazione fa eco uno studio riportato da Stephen Barret M.

Di questi individui 48 erano stati analizzati con le metodiche diagnostiche ufficiali, risultando affetti da disturbi renali le rimanenti persone non avevano dimostrato disturbi renali.

Ancora un iridologo australiano nel fece due prove: nella prima esamin 15 pazienti,che dal punto di vista medico avevano vari disturbi organici trattamento veleno dape della colonna vertebrale dalla medicina ufficiale,mentre secondo lindagine iridologica non presentavano segni di tali squilibrio. In questa stessa prova lo studio cita come si fosse rilevato in tre pazienti una trattamento veleno dape della colonna vertebrale alla gola,quando in realt in questi individui era stata praticata, in passato, una tonsillectomia.

Per gli altri le diagnosi iridologiche non combaciavano con i disturbi denunciati dai soggetti in esame. Ancora in una recente prova eseguita da iridologi olandesi sono state esaminate le fotoiridi di 78 persone,met delle quali soffriva di disturbi alla colecisti, ma al momento della verifica era in buona salute.