Se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria

Ernia del Disco (Lombare o Cervicale) - Terapie Conservative (Infiltrazioni o Manipolazioni)

Dolore alla schiena tra le scapole nel collo dà

Oggi, il "gold standard" del trattamento chirurgico per l'ernia è considerato dai medici come microdiscectomia. Questo è il nome per un'operazione neurochirurgica, che viene eseguita con un ingrandimento sufficientemente grande, usando un proiettore o un microscopio operatorio.

In questo articolo, esamineremo questo tipo di operazione in dettaglio. In primo luogo, il muscolo che raddrizza la schiena è separato dall'arco osseo della vertebra. Dato che questo tipo di muscolo è posizionato verticalmente, si spostano semplicemente e non si intersecano.

Poi chirurghi. Un piccolo pezzo di articolazione viene spesso rimosso per facilitare l'accesso al nervo per il suo rapido rilascio dalla compressione. Quando i trattamenti conservativi non aiutano affrontare il dolore alla gamba, e ripristinare completamente la sua funzione, microdiscectomia - un buon metodo per eliminare la compressione della radice nervosa. Inoltre, l'operazione è prescritta con una sindrome del dolore chiaramente espressa.

Quindi, la microdiscectomia è prescritta per i pazienti che soffrono di dolore alla gamba per più di sei settimane. E anche se i metodi di trattamento conservativi nella soppressione della sindrome del dolore si sono dimostrati inefficaci. Inoltre, i pazienti non hanno nemmeno bisogno di rimanere nel reparto ospedaliero o possono essere dimessi se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria giorno dopo l'operazione. Le recidive. Nel caso di riemergenza di un'ernia del disco, viene eseguita una seconda operazione, questo porta al successo.

Sebbene, se ci fosse una ricaduta, i loro rischi in futuro aumentano in percentuale di circa indicatori. Questa fusione delle due vertebre insieme, tra l'altro, più spesso nel luogo dove il disco intervertebrale, inserire la piastra ossea. La spondilodesi è una garanzia che non ci sarà il riemergere di un'ernia del disco.

Se la giunzione posteriore della vertebra non è influenzata, e altri criteri Va bene, è possibile utilizzare un disco intervertebrale artificiale. Inoltre, complicazioni dopo l'operazione includono danni ai nervi radice, emorragie, incontinenza e feci oinfezione. Tuttavia, la probabilità di insorgenza di tutte queste complicanze con la microdiscectomia è piuttosto ridotta.

Con questa diagnosi, la chirurgia dell'ernia vertebrale della colonna lombare è considerata una misura estrema. Lo standard oggi è la microdiscectomia. È una specie di se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria neurochirurgica, la cui implementazione avviene con un aumento significativo. Viene utilizzato un microscopio speciale o una lente d'ingrandimento chirurgica. Durante il medico microdiscectomia rimuove una piccola porzione di tessuto osseo della colonna vertebrale sopra il nervo.

In alcune situazioni, viene rimosso un frammento del disco situato tra le vertebre. Questo è necessario per evitare di spremere questa parte del disco quando si sviluppa un'ernia. La microdiscectomia. Immediatamente dopo l'operazione, c'è un notevole sollievo, anche se la riabilitazione e il recupero richiedono diversi mesi.

Questo trattamento dell'ernia colpisce leggermente le articolazioni e i muscoli. Quando i dolori dell'ernia del disco lombare si riducono dopo l'uso di tecniche se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria trattamento conservative, le condizioni del paziente migliorano significativamente dopo settimane.

In situazioni in cui il paziente soffre di dolore ed è in grado di svolgere le normali attività, l'intervento chirurgico viene posticipato. Questo è necessario per garantire l'efficacia del trattamento conservativo. Sarà necessario un intervento chirurgico di emergenza in caso di sindrome chiamata "coda di cavallo". Appare se la compressione della radice nervosa porta a un malfunzionamento della vescica e dell'intero sistema intestinale.

In questo caso, l'operazione sarà nominata anche con forti dolori. Dopo sei mesi, i risultati dell'intervento chirurgico potrebbero essere scarsamente soddisfacenti. Di norma, l'operazione viene eseguita su base ambulatoriale.

Per fare questo, non è necessario stare nel reparto dell'ospedale sotto la supervisione dei medici. Nella maggior parte dei casi, se si verificano recidive, si verifica tre mesi dopo l'operazione. Dopo il riemergere di un'operazione di ernia viene eseguita di nuovo. Per i pazienti che soffrono di se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria multiple, un effetto maggiore avrà una spondilodeasi.

L'essenza di questa procedura consiste nello splicing di due vertebre nel punto in cui si trova il se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria. Se l'articolazione della vertebra non è stata danneggiata, è possibile utilizzare un disco intervertebrale artificiale. Le recidive non possono essere attribuite a un'attività eccessiva del paziente.

Molto probabilmente, sorgono a causa della presenza di aree deboli al posto di un determinato se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria. Come con qualsiasi altra malattia, l'ernia vertebrale della regione lombare e la microdiscectomia possono portare a complicanze.

Possibili conseguenze includono:. La vertebra erniata della regione lombare è particolarmente pericolosa per le donne. Se non registri una microdiscectomia in tempo, non sarai in grado di liberartene.

Dopo l'operazione, è necessario seguire le raccomandazioni stabilite dai medici. Impediranno lo sviluppo di complicazioni o ricadute. Tale interferenza viene indicato quando postero ernia foraminal o sequestered lombare-sacrale della colonna vertebrale, sindrome di dolore radicolare pressione MD sviluppa a sporgenze sulla radice nervosa del midollo spinalee se la terapia conservativa è inefficace. Quando mediana mediana sporgenze, il restringimento del canale vertebrale, processi tumorali o infettivi, questo tipo di operazione è indicato, come un alto rischio di complicanze in questi casi.

Particolarmente efficace rimozione di ernia endoscopica quando il suo sequestro è il lato della colonna vertebrale o spinale direttamente sotto. L'indubbio vantaggio di questa operazione se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria la sua piccola invasività.

Tutte le manipolazioni sono eseguite attraverso una piccola incisione lungo ,5 cm, in cui è inserito un endoscopio. Lo scarico dopo la chirurgia endoscopica è già al secondo o terzo giorno. Dal momento che questo intervento non richiede un'incisione cutanea, i muscoli della schiena e la rimozione della vertebra di accedere al disco sporgente, che opera lesioni è ridotto al minimo.

Gli svantaggi di questo metodo sono che lavorare con un endoscopio richiede molta esperienza da un medico, dal momento che è molto difficile valutare le tue azioni attraverso una piccola puntura. In alcuni pazienti, si osservano protrusioni ripetute di MD.

Il suo innegabile vantaggio è la capacità di rimuovere il rigonfiamento di MD di qualsiasi densità, dimensione e posizione. Queste lamentele parlano di un processo patologico ormai lontano e della necessità di un'operazione. Forte dolore, che viene sostituito da prendendo solo analgesici narcotici, è anche considerato un'indicazione assoluta per microdiscectomia. I dolori agli arti scompaiono quasi immediatamente, ci sono solo piccole sensazioni dolorose nella ferita postoperatoria.

È possibile valutare appieno l'effetto dell'operazione solo dopo mesi, nei casi difficili è necessario attendere quasi un anno. La microdiscectomia è considerata uno dei metodi più efficaci a causa della sua natura radicale. Dopo di lei, i dischi erniati della colonna vertebrale saranno dimenticati per molti anni. Tuttavia, ci sono anche degli svantaggi, e uno di questi è una ricaduta - protrusioni ripetute nello stesso posto. Per risolvere questo problema, è ora ampiamente utilizzato impianti che impediscono nuovamente protrusione del disco.

Naturalmente, l'operazione stessa è anche associata a determinati rischi. I chirurghi separare i muscoli paravertebrali da bifida spesso devono ricorrere a maniglie di resezione economiche o parti del giunto intervertebrale. Queste manipolazioni sono associate a lesioni operative significative, che aumentano il rischio di complicanze in futuro. Per evitare aderenze durante la manipolazione introdotto gel antispaechny e per prevenire lo sviluppo di infezioni, il trattamento antibiotico viene effettuata.

Attraverso una piccola puntura, viene prelevata una parte dei tessuti da un disco sano. Nei laboratori specializzati, le cellule MD vengono estratte dal biomateriale e cresciute. Dopo 12 settimane, le cellule sane vengono iniettate attraverso la puntura nella MD, che ha subito degenerazione. Se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria trapianto minimamente invasivo consente di restituire elasticità e forza all'anello fibroso.

La rimozione del laser. Attraverso una puntura in tessuti molli, un ago viene inserito nel MD, in cui viene portata la guida di luce laser.

Sotto se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria del disco laser letteralmente "secchi", che riduce il suo volume e diminuisce la pressione intradiscale. L'indicazione di terapia laser è una sporgenza dimensioni a 6 mm, crisi di assenza - MD separati frammenti. Il rischio di complicanze durante la rimozione laser è minimo, in quanto non vi sono cicatrici, il dispositivo vertebrale rimane stabile, la probabilità di danni tessuto nervoso è trascurabile. Poiché questa operazione non è radicale, non protegge dalle ricadute successive, pertanto potrebbe essere necessario un nuovo intervento.

Poiché il volume del MD diminuisce leggermente, eliminando la grande protrusione in questo modo è impossibile. Più recentemente, un'ernia della colonna vertebrale lombare è stata rimossa da una laminectomia.

Questo metodo di trattamento chirurgico sta gradualmente diventando un ricordo del passato, poiché oggi è considerato il più traumatico. Questa operazione consiste nel rimuovere la vertebra della vertebra per ottenere l'accesso all'ernia. A causa della resezione della vertebra, la compressione delle strutture nervose si arresta, la loro normale circolazione viene ripristinata e la sindrome del dolore scompare.

Tuttavia, la rimozione di una porzione delle vertebre e talvolta sfaccettatura integrità giunto principale violazione ad una destabilizzazione della colonna vertebrale, ma una delle complicanze a lungo termine diventa laminectomia curvatura della colonna vertebrale.

Tuttavia, questo metodo continua ad essere usato, anche se raramente. Il risultato del trattamento chirurgico dipende in gran parte da quanto bene è stata eseguita la riabilitazione dopo l'operazione.

E 'importante capire che le attività di riabilitazione della colonna vertebrale sono svolte non solo in ospedale, ma anche ambulatoriale da parte del paziente per molti mesi.

Nei primi se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria dopo l'intervento chirurgico vengono prescritti farmaci antinfiammatori. Durante il mese, non è possibile eseguire fisioterapia e massaggi. Dovresti evitare attività fisiche, sport e faccende domestiche ordinarie e camminare non è limitato. Si raccomanda inoltre di indossare un corsetto semi-rigido, soprattutto se c'è un carico sulla spina operata.

In un mese è se ernia della colonna vertebrale cervicale è operazione necessaria visitare un medico per un esame di follow-up e ricevere ulteriori raccomandazioni. Per fare questo, è necessario sbarazzarsi di eccesso di peso, se del caso, perché questo sarà rimuovere la colonna vertebrale maggior carico.