Muscolo dolorante sul retro lungo la colonna vertebrale

Strappi muscolari: cosa fare?

Temperatura torcicollo

Il corpo umano è davvero meraviglioso: il cervello controlla ogni sua parte attraverso i nervi, da cui riceve informazioni e invia segnali. La maggior parte di essi attraversa la colonna vertebrale prima di diramarsi in altre zone. Il nervo sciatico è responsbile della maggior parte dei casi di dolore muscolo dolorante sul retro lungo la colonna vertebrale schiena o ai fianchi. Questo nervo muscolo dolorante sul retro lungo la colonna vertebrale lungo la colonna vertebrale prima di diramarsi verso le estremità e, per mole persone, è causa di dolori atroci.

La zona che origina il dolore spesso si trova tra i glutei, vicino al muscolo piriforme che, quando si comprime o si infiamma, causa l'infiammazione del nervo sciatico. In condizioni normali, il muscolo piriforme è deputato a muovere le gambe, i fianchi e i piedi e collega la colonna vertebrale alla parte superiore del femore. Sfortunatamente, ci sono molti altri problemi relativi al muscolo piriforme ed al nervo sciatico. Molte persone assumono antidolorifici per gestire il dolore e l'infiammazione.

Nei casi più gravi, ti potrebbero prescrivere antidolorifici più forti e rilassanti muscolari o addirittura antidepressivi. Anche se gli antidolorifici possono ridurre il dolore, non agiscono sulla causa.

La sciatica è tecnicamente un insieme di sintomi, non una malattia, ed è questo che intendono i dottori quando la diagnosticano. I sintomi possono includere pizzicori, dolore, intorpidimento e perdita del controllo sulla vescica. Per guarire dalla sciatica, devi eseguire degli esercizi di stretching che lavorano sul muscolo piriforme. Prima di provare quelli elencati qui sotto, assicurati di fare un po' di riscaldamento e non dimenticare di parlare col tuo medico per assicurarti di essere in grado di eseguirli.

Comincia in posizione eretta. Piega il ginocchio della gamba su cui hai poggiato il peso e allarga le braccia, che devono essere mantenute parallele al suolo.

Assicurandoti di tenere la schiena dritta, mantieni questa posizione dai 30 ai 60 secondi. Ripeti con l'altra gamba. Stenditi schiena a terra e piega le ginocchia. Porta la gamba dolorante sopra l'altra e piegala verso il petto. Con una mano, afferrala poco sopra il ginocchio, mentre con l'altra mantieni la caviglia. Ora tira leggermente la gamba verso le spalle.

Quando sentirai il muscolo tirare, fermati e mantieni muscolo dolorante sul retro lungo la colonna vertebrale posizione per 30 secondi. Stenditi schiena a terra. Piega il ginocchio della gamba dolorante e appoggia il piede in corrispondenza del ginocchio dell'altra gamba. A questo punto ruota la gamba in direzione muscolo dolorante sul retro lungo la colonna vertebrale, portando il ginocchio a terra. Poggia il braccio sul ginocchio piegato e alza l'altro, abbassandolo lentamente in direzione opposta a quella del ginocchio.

Mantieni la posizione per 20 secondi. Ripeti l'esercizio con l'altra gamba. Mettiti a terra carponi, portando il piede della gamba dolorante al di sotto del fianco opposto. Il tuo ginocchio dovrebbe puntare in direzione della spalla. Abbassa la testa fino a toccare il pavimento con la fronte, appoggiando completamente gli avambracci a terra. Mantenendo il bacino più dritto possibile, muscolo dolorante sul retro lungo la colonna vertebrale l'altra gamba.

Spingi leggermente i fianchi verso il suolo e mantieni la posizione per 30 secondi. Ripeti l'esercizio 3 volte. Siediti a terra e allarga le gambe. Piega il busto in avanti verso il pavimento e poggia le mani a terra in modo che siano vicine tra di loro. Continua a piegarti fino a far toccare a terra i gomiti. Mettiti a carponi, assicurandoti che le tue mani si trovino al di sotto delle spalle. Solleva la gamba dolorante verso l'alto e riabbassala lentamente.

Ripeti 15 volte per ogni gamba. Distenditi su di un fianco, assicurandoti che la gamba dolorante sia sopra l'altra. Piega le gambe all'indietro in modo che siano perpendicolari al torso, mantenendo sempre un piede sopra l'altro.

Le tue gambe devono essere sempre parallele tra di loro. Solleva il ginocchio più in alto e poi riportalo in basso. Ripeti 15 volte. Siediti su una sedia e porta la caviglia della gamba dolorante sul ginocchio dell'altra. Piega il petto in avanti e mantieni la posizione per diversi respiri cercando di spingerti in avanti il più possibile. Mantieni la posizione per 30 secondi. Siediti a terra in modo che le piante dei piedi tocchino il pavimento. Afferra le caviglie con le mani opposte e prova ad abbassare le ginocchia fino a fargli toccare terra.

Mantieni la posizione per 30 secondi, poi muovi le gambe su e giù, come se fossero le ali di una farfalla, per 30 secondi. Porta di nuovo le ginocchia verso terra e mantieni di nuovo la posizione per 30 secondi. Stenditi a terra mantenendo dritte gambe e schena. Piega la gamba, posizionando il piede all'altezza del ginocchio dell'altra gamba. Usando la mano opposta, spingi il ginocchio verso il centro del corpo.

Mantieni la posizione per 30 secondi e ripeti l'esercizio 3 volte su entrambi i lati. Stai cercando un rimedio per il dolore alla schiena o ai fianchi? I nostri contenuti sono scritti al meglio delle nostre conoscenze, ma sono di natura generica e non possono in alcun modo sostituire il consulto di un medico. La tua salute è importante per noi!

Condividi su Facebook. Stretching piriforme in piedi. Stretching piriforme supino. Stretching piriforme del fianco esterno. Stretching piriforme per i muscoli dei glutei. Stretching per gli adduttori lunghi inguine. Estensione dei fianchi. Vongola laterale. Stretching da seduti. Stretching per gli adduttori corti coscia interna.