Mal di schiena, ma non la colonna vertebrale

Mal di schiena: rimedi contro il dolore e prevenzione

Pop tutti i giunti trattati

I dolori alla colonna vertebrale rischiano, se trascurati, di diventare sempre più ingestibili. Le donne sono tra le più colpite da questi disturbi. Si comincia con piccoli fastidi, per poi arrivare con il passare dei giorni ad avere delle problematiche sempre più complesse e di difficile soluzione. Ecco perché è bene che chi soffre di questi disturbi riesca a ritagliarsi del tempo per prendersi cura al meglio della propria schiena. I benefici saranno mal di schiena molto presto e sentirai fin da subito la schiena divenire più morbida ed mal di schiena.

Si tratta di esercizi che possono essere svolti in qualsiasi momento della giornata. Potrai cimentarti con gli allenamenti al mattino appena sveglia oppure la sera prima di andare a dormire. Più sarai costante, infatti, e più la tua schiena e i tuoi muscoli risponderanno positivamente agli impulsi che darai loro. Ma vediamo dunque nello specifico quali tipologie di esercizi possono potrebbero essere adatti ad una colonna vertebrale che necessita di allungarsi il più possibile.

La schiena resterà ben salda a terra, mentre i muscoli addominali andranno a contrarsi. Per eseguire questo esercizio occorre assumere la medesima posizione del precedente, ma questa volta ad essere sollevate saranno entrambe le gambe.

Per eseguire questo esercizio dovrai sdraiarti alternativamente prima sul fianco sinistro e poi su quello destro, per poter consentire a tutti i muscoli di lavorare allo stesso modo, su entrambi i lati.

Nello specifico, dovrai sollevare e abbassare tale gamba, facendo sempre attenzione a toccare terra con la punta del piede. Sentirai i tuoi muscoli tirare, ma mal di schiena tutto normale. Questo starà ad indicare che stai lavorando bene e che la tua muscolatura si è messa in funzione.

Resisti in questa posizione per qualche minuto e poi rilascia il tutto. Una volta seduto a terra dovrai lavorare principalmente con le spalle e con i muscoli addominali. Si tratta di ma non la colonna vertebrale esercizio che fa bene non solo alla colonna ma anche al cervicale. Non mal di schiena rado infatti chi soffre di mal di schiena lamenta problemi anche al collo. Per tale ragione è bene lavorarci su fin da subito e prevenire il più possibile.

A questo punto spingiti in avanti con le braccia e cerca di toccare con le mani la punta del piede. Muoviti delicatamente per ma non la colonna vertebrale sforzare la colonna e cerca di allungarti il più possibile, senza esagerare e rispettando il tuo limite.

Si tratta infatti di esecuzioni che richiedono calma e rilassatezza per poter sortire i benefici sperati. Stare rilassate, evitando inutili tensioni della muscolatura è del resto il punto di partenza quando si va a lavorare sulla colonna. Fondamentale è evitare di lavorare con il ginocchio, che deve restare fermo, mentre si gioca molto con la caviglia e con il piede, per allungarlo il più possibile.

Questo secondo tipo di esercizio consiste nel sollevare le gambe ed è utilissimo se la finalità è quella di allungare la colonna vertebrale.

Sempre partendo da supino potrai far lavorare anche i muscoli del collo e delle spalle con un semplice movimento che consiste nel mettere le mani sotto al mento e nel sollevare dunque la testa insieme al busto.

Questo esercizio prevede che si sollevino entrambe le braccia contemporaneamente, mantenendo fermo il corpo e guardando sempre a terra, evitando mal di schiena alzare la testa se non per accompagnare il movimento delle braccia. Queste ultime verranno sollevate da terra contemporaneamente o alternativamente. Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. Scelti per te. Lascia un Commento Annulla risposta Save my name, email, and website in this browser mal di schiena the next time I comment.