Il trattamento delle ernie del tratto cervicale della colonna vertebrale apiterapia

Anatomia Palpatoria Cervicale: Identificare Vertebre e Muscoli (Facile)

Pomata per il dolore alle articolazioni e ai muscoli

Apiterapia con un'ernia della colonna vertebrale è un metodo, la cui essenza è il trattamento della protrusione patologica nella colonna vertebrale con le proprietà curative del veleno d'api. Questo modo di trattamento include una varietà di prodotti di attività vitale di insetti: il trattamento delle ernie del tratto cervicale della colonna vertebrale apiterapia, latte dell'utero, polline, propoli e apitossina.

Anche questo metodo comporta il trattamento delle api morte. Sotto il trattamento dell'ernia intervertebrale si intende il morso degli insetti del miele nella zona interessata. La base da cui i medici respingono è il prodotto delle ghiandole dell'ape - apitossina. È questa sostanza che possiede una moltitudine di proprietà, attraverso le quali avviene il processo di riparazione dell'area danneggiata. Inoltre, il veleno delle api aumenta la quantità di emoglobina, contribuisce alla regolazione della viscosità e della coagulabilità del sangue, agisce come un anestetico.

Gli effetti comuni includono: migliorare il sonno, aumentare il tono e il vigore del corpo, stimolare l'appetito. L'apitossina aumenta l'efficienza dell'immunità generale e previene l'infezione da agenti patogeni opportunisti. Durante l'era sovietica, i ricercatori russi hanno stabilito che il veleno d'api ha proprietà radioprotettive, cioè aumenta la difesa del corpo contro vari tipi di radiazioni.

L'apiterapia è un metodo universale, il cui effetto è diretto non solo a curare la vertebra erniaria, ma anche ad altre condizioni patologiche.

Il trattamento di un'ernia della colonna vertebrale da parte delle api inizia con lo studio delle reazioni allergiche di una persona. Per studiare la reazione del corpo, è sufficiente che una persona esegua un test biologico applicando una quantità scarsa di veleno su una pelle leggermente graffiata.

Il risultato è atteso il giorno successivo. Il trattamento di un'ernia inizia quando la persona non ha avuto un cambiamento nell'analisi generale del sangue e delle urine. Dopo minuti, i pazienti iniziano a sentire una diminuzione del dolore, rilassamento muscolare, poiché l'apitossina ha la proprietà di assorbire rapidamente e diffondersi attraverso il sangue.

Il massimo effetto del trattamento con veleno per insetti si ottiene combinando con altri prodotti di apicoltura. Dopo la sessione, si consiglia al paziente di applicare le placche di propoli, che vengono fissate con un cerotto adesivo regolare.

La propoli, interagendo con la pelle, integra l'effetto di rimuovere il dolore. L'apiterapia è anche combinata con compresse di miele. Applicando un impacco sull'area dell'inizio di un'ernia, aiuta a rimuovere edema e processi infiammatori. Il miele, che si sovrappone alla zona interessata, contiene molte vitamine, comprese le vitamine del gruppo B.

Queste sostanze biologicamente attive svolgono un ruolo chiave nel ripristino del sistema nervoso, che ha ceduto all'effetto distruttivo dell'ernia. Durante il processo, il paziente deve essere supervisionato da uno specialista qualificato con una certa conoscenza dei metodi di trattamento. È importante ricordare che la terapia con apitossina non è la via principale nel trattamento della patologia erniaria, ma è considerata solo un ulteriore passo per completare la cura.

Ernia erniata. Effetto terapeutico del veleno La base da cui i medici respingono è il prodotto il trattamento delle ernie del tratto cervicale della colonna vertebrale apiterapia ghiandole dell'ape - apitossina. Proprietà utili per il veleno d'api umano: Azione spasmolitica : l'apitossina, grazie alla sua struttura chimica, rimuove lo spasmo muscolare nella zona del morso, che porta al loro rilassamento, alleviando la tensione, che a sua volta aiuta a liberare i nervi e alleviare il dolore.

Proprietà ipertermica. Questo effetto si ottiene intensificando attivamente la circolazione del sangue nella zona del morso, che porta alla seguente azione: Accelerazione del recupero.

Quando la circolazione sanguigna locale si intensifica, l'afflusso di sostanze nutritive aumenta insieme, accelerando la rigenerazione dei tessuti. Azione anti-infiammatoria. L'apitossina contiene molti enzimi che impediscono lo sviluppo del processo infiammatorio. Rimozione del gonfiore locale. Indicazione del trattamento con veleno d'api L'apiterapia è un metodo universale, il cui effetto è diretto non solo a curare la vertebra erniaria, ma anche ad altre condizioni patologiche.

Il trattamento delle ernie del tratto cervicale della colonna vertebrale apiterapia il veleno delle api è utile: malattie del sistema nervoso; patologia del sistema genito-urinario; disturbo circolatorio; disturbi del tubo digerente. Preparazione per il processo Il trattamento di un'ernia della colonna vertebrale da parte delle api inizia con lo studio delle reazioni allergiche di una persona. Il processo di introduzione del veleno si svolge in due modi: Modello di agopuntura.

In questo caso, le api sono posizionate su punti biologicamente attivi, dove si verifica il morso. Mordere direttamente in un punto dolente. Tecniche per la conduzione Il processo di terapia inizia con la ricezione di un paziente sdraiato. Successivamente, vengono intraprese le seguenti attività: Il sito di il trattamento delle ernie del tratto cervicale della colonna vertebrale apiterapia potenziale viene trattato con soluzioni contenenti alcol.

Questo è fatto per prevenire l'intrusione della flora batterica locale nel sito del morso. Lo specialista prende l'ape con una pinzetta e applica l'insetto al sito selezionato. Dopo che il morso si è verificato, l'apparato velenoso dell'ape è intatto per 10 minuti, dopo di che viene rimosso.

La ferita viene trattata con un unguento contenente idrocortisone. Nella prossima mezz'ora il paziente è sdraiato, non si muove. In questo momento, tutte le sostanze e gli enzimi necessari del veleno vengono rilasciati sul il trattamento delle ernie del tratto cervicale della colonna vertebrale apiterapia del morso. Controindicazioni per il trattamento di ernia intervertebrale includono: gravidanza e il periodo di allattamento al seno; intolleranza congenita di veleni e altri prodotti ad essa associati; malattie infettive lorde come la tubercolosi, la meningite; stadio di esacerbazione di malattie; condizione soggettivamente povera, affaticamento; disturbi del sistema nervoso centrale; sepsi; patologie oncologiche; malattie del sangue: emofilia, anemia; malattie di organi interni reni, tratto gastrointestinale, cuore ; La malattia di Addison.

Articoli Interessanti. Osteocondrosi Inguine e gambe Artrite e artrosi Ernia erniata Categorie Popolari, Inguine e gambe. Artrite e artrosi. Cliniche e sanatori. Esercizio terapia e fisioterapia. Trattamento di un'ernia. Articoli Interessanti Malattie della colonna vertebrale. Attività sportive con ernia 18 mm.

Perché la lombalgia dura 37 settimane di gravidanza? Perché mi fa male la schiena di notte? Spondilosi della sezione lombosacrale: l'essenza della patologia. Intonaci di radicolite. Dolore alla colonna vertebrale nel mezzo della schiena.