Dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale

Mri sounds / Mrt geräusche / Bruit irm / Rezonans magnetyczny dźwięki

Assistenza prevenzione osteocondrosi

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale possibile, studi rivisti dal punto di dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Attuali test diagnostici basati sulla registrazione della risposta elettromagnetica dei nuclei degli atomi che compongono la struttura degli organi interni del corpo umano risonanza magneticasono in molti casi l'imaging non invasivo più informativo forme di realizzazione invisibile quando visto da patologie esterni.

Durante la ricerca di sezioni sottili si superficie scansionata talvolta fino a dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale mm in successione raskursah multiplo modo rappresentazione della struttura interna è ottenuta più accurata, permettendo al calcolatore dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale ricostruire un'immagine tridimensionale della parte del corpo indagato. Inoltre, in questo metodo, lo studio non usa raggi X - esposizione alle radiazioni non si verifica, e l'effetto delle onde elettromagnetiche sul corpo umano collocati nelle correnti costanti generate dal campo magnetico ad alta tensione viene considerato quasi trascurabile.

La risonanza magnetica del rachide cervicale consente la visualizzazione di tessuto cartilagineo, articolare, muscolare, nervoso, vascolare. Reclami di pazienti per disagio o dolore nella zona del colletto; formicolio, disturbi sensoriali, disturbi in alcune aree del viso, collo, cingolo scapolare, mani; discoordinazione motoria; mal di testa, vertigini, svenimento e svenimento; disturbi dell'udito e della vista.

La base per una raccomandazione per l'indagine è l'ipotesi della presenza nella sezione specificata della colonna vertebrale anomalie congenite, tumori il più informativo MRI kontrastrovaniemdisturbi della circolazione sanguigna cerebrale, processi infiammatori o degenerativi e distrofiche nel muscolo, vascolare e tessuto nervoso, fratture lussazioni, distorsioni.

Spesso, tali lamentele sono motivo per raccomandare uno studio di risonanza magnetica non solo sul collo ma anche sulle strutture cerebrali. Non sono necessarie misure preparatorie preliminari prima della risonanza magnetica del rachide cervicale.

Se un sondaggio è pianificato utilizzando una sostanza di contrasto, viene eseguito a stomaco vuoto o dopo ore dopo aver mangiato. Immediatamente prima della procedura, il paziente toglie tutti gli oggetti metallici, compresi gli orecchini, i vestiti dalla parte superiore del corpo e si traveste in una veste dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale uso occasionale, che gli verrà consegnato prima di collocarlo nell'apparecchio.

Dopo dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale cambiato i vestiti, il paziente si distende sul tavolo mobile. Dopo questo, la tabella entra nel circuito ad anello e si ferma quando si trova al livello delle ascelle. Per tutto il tempo la procedura per ottenere immagini chiare e chiare dovrebbe rimanere senza movimento.

Il medico entra nella stanza successiva, accende la macchina e controlla il processo sul monitor del computer. C'è un'opportunità per il paziente di comunicare con il medico tramite comunicazione interna. Durante la procedura, il paziente sente dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale clic morbidi e percepisce flussi di calore minori nell'area di studio.

Non ci sono sensazioni di dolore durante la risonanza magnetica. I bambini piccoli, che non possono spiegare la necessità di mantenere la posizione immobile del corpo, la procedura viene eseguita in anestesia generale. Allo stesso modo, i pazienti con claustrofobia possono essere esaminati. Nella direzione possono essere indicate diverse strutture da studiare. Sospettando aterosclerosi, trombosi, stenosi delle arterie di questa localizzazione, il medico consiglia di effettuare una risonanza magnetica dei vasi del rachide cervicale.

Il dispositivo per minuti produrrà il numero necessario di immagini in diversi angoli con un taglio di 1 mm e la successiva ricostruzione volumetrica delle arterie principali che forniscono il flusso di sangue nei vasi cerebrali. Le lamentele del paziente, indicando la disfunzione cerebrovascolare, sono la base per le raccomandazioni per rendere allo stesso MRI tempo del cervello e della colonna vertebrale cervicale, che darà la possibilità di vedere la maggior parte in questo momento un dettagliato tridimensionali complesse strutture di immagine della testa e del collo, che sarà visibile transizione craniovertebrale - una struttura formata da occipitale la base del cranio del cranio e le due prima e seconda vertebre della regione cervicale.

A volte le indicazioni sono fatte nella giunzione craniovertebrale MRT isolata, ma molto più spesso questa zona viene esplorata con la colonna cervicale.

Per concretizzare la visualizzazione in aree con una rete ramificata di vasi, la risonanza magnetica del rachide cervicale con introduzione endovenosa di sostanza di contrasto è raccomandata per una visualizzazione più chiara dell'oggetto.

Particolarmente efficace questo metodo rivela neoplasie, perché la loro crescita e sviluppo richiede un aumento dell'afflusso di sangue. La sostanza di contrasto, amministrata endovenosamente, si accumula su siti provvisti di una rete vascolare vasta. Inoltre, la presenza di contrasto aiuta a condurre uno studio angiografico in modo più efficace.

Nella risonanza magnetica, il contrasto è usato a base di gadolinio - un metallo - lantanide morbido e altamente solubile. La durata della risonanza magnetica della colonna cervicale è in media minuti, con l'uso di una sostanza di contrasto - poco più di mezz'ora.

Le conclusioni sui risultati dello studio possono essere raccolte in circa un'ora su supporto cartaceo o elettronico. I pazienti con protesi elettroniche o metalliche, diverse dal titanio e protesi non rimovibili, non eseguono la risonanza magnetica. Grave malattia mentale, claustrofobia pronunciata impedisce anche al paziente di rimanere in movimento. I pazienti con protesi e denti possono sottoporsi a una risonanza magnetica del rachide cervicale, ma la loro disponibilità deve essere consigliata da un medico.

Controindicazioni temporanee sono i primi tre mesi di gravidanza, scompenso cardiaco, predkomatoznoe e pazienti in stato comatoso, intossicazione sostanza, delirio, impianti metallici, elettrodomestici e protesi pompe per insulina, clip, ferma il sangue, protesi valvolari, ecc ; tatuaggi, applicati con l'aiuto di vernici metalliche - a causa della possibilità di ustioni. Inoltre: la risonanza magnetica con contrasto non viene eseguita dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale pazienti con allergie a agenti di contrasto, anemia emolitica e funzionalità renale compromessa, alle future mamme.

La conclusione medica della tomografia a risonanza magnetica illumina completamente il quadro dei cambiamenti patologici in questa parte della colonna vertebrale. Il tomogramma mostra l'osteocondrosi del rachide cervicale, varie deformazioni dei dischi intervertebrali, escrescenze, lussazioni, fratture.

Difetti congeniti ben visualizzati nella struttura della colonna vertebrale, in aggiunta - patologie acquisite, conseguenze di malattie e lesioni. I disturbi del flusso sanguigno tomogramma mostra e le loro cause in forma di lesioni vascolari: ematoma, aree di ischemia, infiammazione, tumori, placca aterosclerotica, trombi, deformazioni vascolari anomale - le curve, loop, restringimento del fascio, scarico, alterazioni displastiche. I processi infiammatori nei tessuti molli vertebrali e vertebrali sono ben visibili, compresa la suppurazione.

Le infezioni che colpiscono gli elementi ossei della colonna vertebrale e del midollo spinale, le modificazioni degenerative delle fibre nervose sclerosi multipla possono essere diagnosticate mediante tomografia a risonanza magnetica.

Fratture fresche di ossa mostrano anche una stampa, tuttavia, per la loro visualizzazione è meglio usare la diagnostica della radiazione. Una dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale con una colonna vertebrale sano visto su un monitor di computer indagato elementi ossei vertebre, dischi fra di essi, articolazioni con una superficie liscia, la stessa forma e altezza, senza violare l'integrità della superficie curva, simmetricamente nelle rispettive posizioni normali.

Le fibre nervose del midollo spinale sono chiaramente tracciate, le terminazioni dei nervi spinali non sono violate, non ci sono segni di infiammazione gonfiore, lividinon ci sono altri difetti visibili.

In violazione dell'integrità del corpo o delle vertebre, si osservano linee chiare di fratture, fessure o dislocazioni di parti della vertebra danneggiata. L'osteoporosi è chiaramente visibile - le strutture ossee non sono dense, sparse. Anche l'origine tumorale della compressione è ben differenziata precisamente su un tomogramma. Il vantaggio principale di MRI studi prima metodi radiazioni - una chiara visualizzazione delle fibre nervose, rendendo possibile rilevare cambiamenti distruttivi del midollo spinale, che appare per distorsioni, stiramenti, fratture della colonna vertebrale.

Le ernie dei dischi intervertebrali sono visualizzate come deformazioni arcuate che si estendono dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale le vertebre. Notevolmente una violazione dell'integrità della parete fibrosa esterna attraverso cui vengono visualizzati i contenuti del nucleo. Le terminazioni nervose strangolate situate nelle vicinanze sono chiaramente visibili.

L'immagine mostra la rugosità caratteristica del canale ristretto nella spina dorsale protrusione discale dorso-mediana, visibile, e ancor più avanzato stadio, quando trasformato in un'ernia protrusione. L'ernia paramediana spesso interagisce con le estremità dei nervi spinali, causandone lo spostamento, la spremitura o la fusione con elementi strutturali localizzati nelle vicinanze.

Le neoplasie primarie e metastatiche, ovunque si trovino - nel midollo spinale e sulle sue membrane, strutture ossee, sono chiaramente visibili sulle stampe. A volte spuntano nei tessuti vicini, possono causare compressione e dislocazione sia del midollo spinale che delle sue terminazioni nervose, spesso complicate da gravi alterazioni distruttive nella colonna vertebrale. Se tutte le condizioni della diagnosi della porzione cervicale della colonna vertebrale con un metodo basato sul fenomeno della risonanza magnetica nucleare, dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale effetti negativi dopo il test che non minacciano.

Attualmente, questo metodo è considerato il più sicuro di tutte le procedure diagnostiche esistenti più informative, consentendo la visualizzazione della struttura interna della colonna vertebrale sul collo e sui tessuti circostanti. Possono verificarsi conseguenze indesiderate se le controindicazioni non vengono osservate sotto forma di fallimento di dispositivi elettronici impiantati, riscaldamento e spostamento delle particelle metalliche degli impianti.

Inoltre, se la madre che allatta ha trascurato la raccomandazione di interrompere l'alimentazione per il giorno per rimuovere il contrasto dal corpoil bambino potrebbe essere avvelenato. Altre complicazioni dopo la procedura sono improbabili. La cura speciale dopo la procedura non è richiesta.

Se c'è una domanda, quale metodo diagnostico scegliere per una radiografia o una risonanza magnetica, allora è necessario essere guidati dalla presunta diagnosi. La radiodiagnosi è più informativa se è necessaria una conclusione diagnostica sullo stato del tessuto osseo della colonna vertebrale. Questa è la tomografia a raggi X e computerizzata. Sono preferibili per fratture e dislocazioni, in aggiunta, raggi X: il metodo diagnostico più conveniente, sia in termini di prezzo che in termini di prevalenza.

E la diagnostica della risonanza magnetica è più adatta per risolvere il problema della visualizzazione del tessuto muscolare, nervoso e vascolare - infiammazione, modificazioni degenerative-distrofiche, tumori, primitivi e metastatici.

Inoltre, il livello di sicurezza della risonanza magnetica del rachide cervicale è molto più alto. Puoi fare gli ultrasuoni di questa parte del corpo. La visualizzazione di organi interni con l'aiuto di onde ultrasoniche è considerata la più sicura, è mostrata perfino a donne incinte - la dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale di ultrasuono è sottoposta a un bambino non ancora nato.

Tuttavia, alcuni tessuti del corpo rimangono parzialmente inaccessibili agli ultrasuoni e tra questi - l'osso. Tuttavia, questo metodo, oltre al suo vantaggio principale, la sicurezza, dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale anche un certo numero di carenze. I dati ecografici spesso portano a una diagnosi eccessiva possono indicare una patologia inesistentequindi molti dottori hanno bisogno di specificare la dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale con un altro metodo.

Next page. You are here Dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale. Diagnostica MRI. Esperto medico dell'articolo. Medico Mickhael TAL. Chirurgo vascolare, radiologo. Nuove pubblicazioni Tè blu: benefici e danni, controindicazioni. Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza. Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare?

Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare. Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni. Risonanza magnetica del rachide cervicale con o senza contrasto: indicazioni, tecnica. Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: Indicazioni per la procedura Preparazione Tecnica Controindicazioni alla procedura Prestazione normale Complicazioni dopo la procedura. Indicazioni per la procedura Reclami di pazienti per disagio o dolore dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale zona del colletto; formicolio, disturbi sensoriali, disturbi in alcune aree del viso, collo, cingolo scapolare, mani; discoordinazione motoria; mal di testa, vertigini, svenimento e dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale disturbi dell'udito e della vista.

Tecnica risonanza magnetica del rachide cervicale. Controindicazioni alla procedura I pazienti con protesi elettroniche o metalliche, diverse dal titanio e protesi non rimovibili, non eseguono la risonanza magnetica. Prestazione normale La conclusione medica della tomografia a risonanza magnetica illumina completamente il quadro dei cambiamenti patologici in questa parte della colonna vertebrale. Cosa fa la risonanza magnetica del rachide cervicale?

Complicazioni dopo la procedura Se tutte le condizioni della diagnosi della porzione cervicale della colonna vertebrale con un metodo basato sul fenomeno della risonanza magnetica nucleare, senza effetti negativi dopo il test che non minacciano. Analoghi Se c'è una domanda, quale metodo diagnostico scegliere per una radiografia o una risonanza magnetica, allora è necessario essere dopo la risonanza magnetica della colonna cervicale dalla presunta diagnosi.