Dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti

Allineamento colonna vertebrale caso di scoliosi con placca da 30 anni

Ecografia della colonna cervicale a Kazan

Approfondiamo, inoltre, i rimedi, fitoterapici, omeopatici o farmacologici, e gli esercizi che, secondo gli specialisti, possono alleviare la sindrome dolorosa. Il dolore lombare, o classico "mal di schiena", è un fenomeno che coinvolge la parte bassa della colonna vertebrale chiamata rachide lombare.

È un dolore abbastanza frequente, che spesso si manifesta come lombosciatalgia, quando coinvolge anche i nervi spinali come il nervo sciatico, dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti colpisce qualsiasi categoria di soggetti, dai più giovani ai più anziani, in quanto legato a numerosissime cause, ma la fascia di età più comune in cui si manifesta è quella compresa tra i 40 e gli 80 anni.

Acuto: è un dolore ad insorgenza rapida, che solitamente è dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti a fenomeni infiammatori che si scatenano in risposta, come una sorta di "difesa", ad un evento traumatico a carico della zona lombare del rachide. Dura per un periodo inferiore alle 4 - 6 settimane solitamente ha una durata di circa 7 giorni e non lascia postumi. Subacuto : insorge meno rapidamente della forma acuta, poichè i fenomeni infiammatori sono più ridotti, e viene avvertito come un dolore sordo ma costante.

Cronico : insorge molto lentamente, ed è un tipo di dolore che, a differenza di quello acuto, ha perso la caratteristica di "difesa" ed è quindi causato dalla persistenza dell'evento traumatico a carico del rachide lombare.

Ha una durata superiore ai tre mesi. Dolore da contrattura: è un dolore di tipo muscolare causato da posture scorrette o da rigidità muscolare o da movimenti errati.

Dolore spinale : è un tipo di dolore acuto che è legato a danni a livello del rachide lombare superiore o inferiore. In particolare se il trauma avviene a livello del rachide inferiore il dolore si manifesterà a livello delle natiche e del bicipite femorale la parte posteriore della cosciamentre se il trauma è al rachide superiore si manifesterà a livello inguinale destro o sinistroalla regione lombare vera e propria o al quadricipite la parte anteriore della coscia.

È legato spesso alla compressione dei nervi spinali e pertanto viene accentuato o diminuisce in base alla postura che si assume. Dolore locale : è un tipo di dolore causato dallo stiramento, dalla lacerazione o dalla compressione delle terminazioni nervose che sono responsabili della sintomatologia dolorosa. In quest'ultimo caso potrebbe essere indice di neoplasie o di infezioni ossee. Dolore riferito al rachide: è un tipo di dolore che si avverte a livello del rachide lombare ma che in realtà è di tipo viscerale, deriva cioè dai visceri addomino - pelvici come colon in caso di colitereni colica renalevescica cistite e ovaie ovulazione.

È un dolore che alterna momenti acuti a momenti meno intensi e non si modifica in base alla posizione poichè non è legato a compressione nervosa. Dolore a riposo: se il dolore compare a riposo senza un motivo apparente, per esempio quando si è a letto, è bene rivolgersi subito al medico. Tale dolore, infatti, potrebbe essere indice di una frattura vertebrale, causata per esempio da tumori o da gravi infezioni ossee.

Dolore psicosomatico : è una tipologia di dolore lombare muscolare, causato da un'eccessiva tensione muscolare che determina una sorta di contrattura costante che si sviluppa quando si hanno problemi di stress o di ansia. Tutte le cause provocano dei fenomeni infiammatori a livello della zona colpita, che sono poi i veri responsabili della sintomatologia dolorosa.

Talvolta a questo dolore si associano sintomi specifici che possono aiutare il clinico a determinarne la causa scatenante. Tra le patologie che possono determinare la comparsa di dolore lombare abbiamo:. Obesità: una delle principali cause di dolore lombare è l'obesità o il grave sovrappeso. Dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti vi è un eccesso di grasso lo scheletro è sottoposto ad un lavoro maggiore per sostenere le attività quotidiane dell'organismo.

Questo provoca più facilmente usura delle articolazioni e compressione dei nervi spinali con possibile insorgenza di dolore lombare. Osteoporosi: l'osteoporosi, cioè la demineralizzazione delle ossa, che colpisce prevalentemente le persone dopo i 65 anni e le donne in menopausa, provoca fragilità ossea.

Compressione dei nervi: è la causa più comune di dolore lombare e di lombosciatalgia. Tale dolore solitamente si estende a tutta la gamba, compresa l'articolazione dell'anca, la coscia, e talvolta anche il polpaccio e il piede. Tumore : seppur raramente una delle cause di dolore lombare è la presenza di una neoplasia. I tumori che causano tale tipologia di dolore sono quelli del rene, le neoplasie del rachide sia benigne che maligne come ad esempio il lipoma o il fibrosarcomae le metastasi ossee da tumori localizzati in altre parti dell'organismo.

Stenosi del canale vertebrale: è una patologia degenerativa legata all'invecchiamento in cui si osserva una riduzione dello spazio del canale vertebrale. Nella maggior parte dei casi il dolore lombare è causato da un'infiammazione dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti da condizioni non patologiche. Tra le più frequenti abbiamo:.

Postura : una postura scorretta durante il giorno è dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti principale causa non patologica di dolore lombare. Gravidanza : in gravidanza, specialmente verso la fine del periodo di gestazione, è frequente soffrire di dolore lombare. Questo è causato dall'aumento di peso dell'utero che sottopone la regione lombare del rachide ad una maggiore sollecitazione e pertanto possono insorgere fenomeni infiammatori che danno luogo al dolore.

Uno sport come per esempio la bici che costringe l'atleta a stare nella stessa posizione dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti molto tempo, oppure sport che sottopongono a eccessiva sollecitazione i muscoli della zona lombare e la colonna vertebrale, come il sollevamento pesi, possono causare micro traumi e contratture muscolari e conseguentemente dolore lombare.

Stress e ansia : sono causa di dolore lombare definito psicosomatico o psicogeno, legato probabilmente allo sviluppo di una eccessiva tensione muscolare che determina uno stato di contrattura a livello lombare. Tra le altre cause non patologiche di dolore lombare possiamo citare le sedie e il materasso. Difatti se la colonna vertebrale non ha un buon appoggio quando si è seduti o sdraiati possono insorgere dei fenomeni infiammatori che portano allo sviluppo di dolore.

Il mal di schiena è un sintomo, non una patologia, ma talvolta insieme ad esso si possono presentare altri sintomi che possono indirizzare il medico verso una corretta diagnosi. Tra i sintomi associati abbiamo:. Diarrea: si manifesta insieme a dolore lombare in tutti quei casi in cui si abbia un problema a livello del colon.

Crampi addominali: si associano a dolore lombare frequentemente nelle donne, durante le diverse fasi del ciclo mestruale. In particolare si manifestano durante l'ovulazione o durante la comparsa delle mestruazioni ed è un tipo di dolore bilaterale, in corrispondenza di ovaio ed utero. Nausea e vomito: possono associarsi a dolore lombare nel caso di coliche renali, coliche addominali, sindrome premestruale e sindrome dell'intestino irritabile. Vertigini: possono manifestarsi quando si hanno più problemi alla colonna vertebrale per esempio lordosi del tratto cervicale ed ernia al disco nella zona lombare.

Sono determinate dalla compressione dei nervi del tratto cervicale. Brividi di freddo: possono associarsi al dolore lombare in caso di colica renale o di sindrome influenzale. In questo secondo caso è probabile anche la presenza di febbre. Bruciore alla minzione: si associa a dolore lombare nel caso in cui questo sia legato ad infezioni delle vie urinarie come la cistite. Come precedente accennato il dolore alla regione lombare è un sintomo e pertanto la diagnosi deve essere finalizzata ad individuarne la causa scatenante.

Vi sono quindi due livelli di diagnosiun primo livello, basato sull'anamnesi e sull'esame obiettivo in cui il medico individuerà, se presenti, i cosiddetti "red flags" dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti dei segni che possono far pensare ad una genesi del dolore non di natura muscolo - scheletrica, come per esempio:.

Deficit motorio, debolezza muscolare e perdita di sensibilità muscolare, in particolare ai glutei. Presenza di febbre alta, di segni laboratoristici di infezione aumento di globuli bianchi e VES. Una volta individuati o esclusi i "red flags" si procederà con le indagini diagnostiche strumentali, mediante tecniche di imaging quali:. Radiografia : serve a valutare lo stato generale della colonna vertebrale e ad individuare segni di lordosi, scoliosi, ravvicinamenti tra le vertebre ed altre alterazioni ossee.

Tac: utile per valutare più in dettaglio lo stato della zona lombare del rachide, serve anche all'identificazione di ernie al disco, restringimento del canale spinale e compressione dei nervi spinali.

Risonanza magnetica: da utilizzarsi al posto della tac o in associazione ad essa quando si ha un dubbio diagnostico per ernia al disco o stenosi del canale spinale.

Occupiamoci adesso dei rimedi consigliati dagli esperti che possono essere utilizzati per il trattamento del dolore lombare. Un ottimo aiuto viene anche dalla medicina alternativa. Mediante preparazioni fitoterapiche ed omeopatiche, sia da applicare localmente che da assumere sottoforma di granuli, è possibile trattare la sintomatologia dolorosa della zona lombare.

Per quanto riguarda la fitoterapia i rimedi più indicati dai naturopati sono:. Arnica : particolarmente utile per i trattamenti della sintomatologia dolorosa in generale, l'arnica contiene lattoni sesquiterpenici, elenalina, cumarine e astragalina come principi attivi, che le conferiscono azione antinfiammatoria.

Si utilizza prevalentemente sottoforma di pomata da applicare sulla zona da trattare. Oli essenziali: sono da utilizzarsi direttamente sulla parte da trattare massaggiando fino a completo assorbimento. Per il dolore lombare sono indicati quello di canfora, utile in caso di dolore lombare da contrattura, quello di abete bianco, nel caso in cui il dolore lombare sia legato a fenomeni artrosici e a sciatalgia, e quello di zenzero, utile per la sua azione antinfiammatoria.

Scutellaria : è una pianta che contiene come principi attivi flavonoidi e iridoidi e che dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti azione antinfiammatoria. Se ne consiglia l'assunzione almeno due volte al giorno. Zenzero : contiene gingeroli e sesquiterpeni ed ha azione antinfiammatoria e antibiotica.

Dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti volta ultimata la cottura il composto va filtrato e lasciato intiepidire e poi va bevuto un paio di volte al giorno. Artiglio del diavolo: è uno dei rimedi fitoterapici più conosciuti per il trattamento delle sindromi dolorose, grazie al suo principio attivo, l'arpagoside, che ha una forte azione antinfiammatoria.

È utilizzato per preparare pomate da applicare direttamente sulla zona da trattare. Peperoncino: grazie al suo contenuto di capsaicina è un ottimo antinfiammatorio naturale. Da utilizzarsi sottoforma di pomata, contenente il principio attivo, da applicare direttamente sulla zona lombare. Salice bianco: contiene come principio attivo la salicina, che viene utilizzata come base per la preparazione di numerosi farmaci come l'acido acetilsalicilico e che ha potente azione antinfiammatoria.

La medicina omeopatica viene invece in aiuto di chi soffre di dolore lombare mediante l'utilizzo di:. Fiori di Bach: tra i fiori di Bach quelli più indicati per il trattamento dei dolori lombari sono Rock Water, per chi soffre di dolore lombare cronico, Oak, per il dolore lombare in generale, e Vine, quando il dolore lombare è legato ad artrosi o a reumatismi. Per la posologia e la modalità di somministrazione è consigliabile rivolgersi al proprio omeopata. Apatite : utile per tutti i dolori lombari dolore addominale e la sinistra nella colonna lombare nelle donne cause e trattamenti derivano da artrosi, artrite e infiammazione delle articolazioni, questo rimedio si utilizza sottoforma di fiale, alla diluizione di 8 DH, da assumere una volta al giorno, un giorno si e un giorno no.

Nux vomica: rappresenta uno dei rimedi più utilizzati per il trattamento del dolore lombare di qualsiasi origine. Si utilizza alla diluizione di 5CH o 15CH in base ai casi e se ne assumono da 5 granuli da 2 a 4 volte al giorno. Colocynthis : da utilizzarsi nel caso di lombosciatalgia, cioè di dolore lombare che si irradia anche alle gambe, questo rimedio si usa ad una concentrazione di 9CH o 15CH in base ai casi e la posologia va stabilita dall'omeopata. Calcarea fluorica: da utilizzarsi con una concentrazione di 30 CH questo rimedio va assunto sottoforma di fiale una volta a settimana ed è utile per il trattamento del dolore lombare cronico.

Kali carbonicum: da assumere sottoforma di granuli con una posologia di 5 granuli una volta al giorno, questo rimedio è utile per le forme di lombalgia cronica e si assume ad una concentrazione di 9 CH.

Si utilizza una concentrazione di 7CH ed una posologia di 5 granuli ogni 2 - 3 ore. È molto utile per il trattamento di dolore lombare in forma acuta. Bryonia : utile in caso di dolore acuto che si manifesta in modo lancinante, questo rimedio va assunto ad una concentrazione di 5 CH e con una posologia di 5 granuli ogni due ore circa. I farmaci utilizzati per il trattamento del dolore lombare sono impiegati per il trattamento del sintomo e non della causa scatenante. Tra quelli che è possibile utilizzare, sempre sotto consiglio del medico, abbiamo:.

Antinfiammatori non steroidei FANS : sono i farmaci di prima linea per il trattamento del dolore lombare. Possono essere somministrati, in base alla gravità del dolore, per via transdermica mediante l'applicazione di cerotti sulla parte da trattare, per via orale, mediante l'applicazione di pomate o per via intramuscolare.

Tra quelli più utilizzati abbiamo l'ibuprofene, il ketoprofene ad esempio l'okie il diclofenac meglio conosciuto come voltaren. Corticosteroidi : da utilizzarsi quando l'infiammazione è tale da non rispondere ai FANS, sono farmaci a base di cortisone e suoi derivati come prednisone e idrocodone.

Possono essere utilizzati sottoforma di compresse, fiale iniettabili o pomate. Anestetici locali: da usare solo in caso di dolori che non rispondono ai trattamenti sopra citati e sempre sotto prescrizione medica, questi farmaci, come la lidocaina, agiscono anestetizzando la parte e riducendo quindi la sintomatologia dolorosa. La modalità di somministrazione va concordata con il proprio medico. Molto utile sia per il trattamento del dolore che per la prevenzione e per evitare le recidive sono le tecniche di fisioterapia o di esercizi mirati.

Gli specialisti consigliano vari trattamenti in base alla tipologia di dolore ed in particolare:.