Con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale

Curare la cervicale in modo definitivo

Dolore sul lato destro nella parte inferiore della schiena

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. I sintomi della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale - un debutto dolore acuto e aumento del dolore durante i movimenti attivi del collo e nel causare il fenomeno del forame intervertebrale fenomeno Sterling - costretti passivo inclinazione della testa del paziente verso il lato della colonna vertebrale interessata porta ad un'esacerbazione del dolore.

Questo fenomeno si basa su una diminuzione del diametro del forame intervertebrale con compressione addizionale della radice. Come una vertebra di transizione tra le divisioni toracica e cervicale, il corpo della vertebra C 7 è solitamente immobile con le estensioni della flessione o della testa. La palpazione dei legamenti intervertebrali durante la loro lesione provoca dolore, spasmo riflesso dei muscoli del collo.

Anche una leggera pressione bilaterale sull'appendice trasversale C 2 provoca dolore. Non è raccomandato palpare questa formazione simultaneamente da entrambi i lati, poiché a questo punto le arterie carotidi sono vicine alla superficie. Il medico palpa questa zona del collo, in con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale di fronte al paziente. La posizione di partenza del paziente è seduta su una sedia:. La perdita di sensibilità è solitamente accompagnata da disturbi motori, che non sono sempre rilevati dal paziente stesso.

La Tabella 5. L'obiettivo è identificare il restringimento delle aperture vertebrali; compressione delle superfici articolari - l'inizio del dolore.

Un test per allungare il rachide cervicale. L'obiettivo è quello di aumentare l'apertura vertebrale - per ridurre il con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale. Un aumento del dolore o un cambiamento nella sensibilità indica una compressione della radice nervosa. Un sintomo positivo rivela la compressione del nervo o l'inadeguatezza dell'arteria vertebrale, che è indicata da nistagmo o vertigini.

Al paziente viene offerto di girare lentamente la testa verso il lato colpito. In questo caso, il medico sorseggia leggermente la testa del paziente verso l'alto rigorosamente lungo l'asse verticale! L'attenuazione o la scomparsa dell'impulso sull'arteria radiale è il risultato della compressione dei muscoli delle scale.

Test Valsalva:. Al paziente viene offerto di fare un respiro profondo, quindi trattenere il respiro e la tensione. Con un campione positivo, la pressione intralobulare aumenta, manifestata dal dolore al livello di compressione della radice nervosa. Il paziente con l'aiuto di un medico esegue un'inclinazione della testa passiva in avanti flessione e contemporaneamente piega le gambe nelle articolazioni dell'anca. Test positivo: questi movimenti provocano forti dolori, che si diffondono lungo la colonna vertebrale a causa dell'irritazione della dura madre.

Lo studio del volume dei movimenti viene effettuato nella posizione di partenza del paziente seduto su una sedia allo scopo di fissare altre parti della colonna vertebrale. Circa la metà del volume di flessione ed estensione si verifica tra l'occipite, le vertebre C1 e C2. Il resto del movimento è dovuto alle vertebre sottostanti, con un ampio movimento oscillatorio nelle vertebre C 5 -S 7.

La rotazione viene eseguita in combinazione con il movimento laterale. Quasi la metà dei movimenti rotazionali si verificano tra l'atlante e la vertebra assiale, il resto è uniformemente distribuito tra le vertebre sottostanti.

Inizialmente, uno studio dovrebbe essere effettuato con l'aiuto di un medico, poiché con i movimenti passivi i muscoli sono completamente rilassati, il che rende possibile valutare la condizione del sistema muscolo-scheletrico. Quindi, vengono esaminati movimenti e movimenti attivi con resistenza dosata di solito la mano di con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale medico.

Il movimento con resistenza fornita dal braccio del medico è un test isometrico per alcuni gruppi muscolari MMT. Lo con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale dovrebbe iniziare con una rotazione passiva della regione cervicale.

Se la palpazione del processo spinoso C 2 mostra che inizia a ruotare prima, questo indica una rigidità o un blocco funzionale del PDS. Studio complesso otsipito-atlanto-assiale: il medico piega in modo passivo la parte cervicale del paziente flessione massimale ; mentre i segmenti C 2 -C 7 sono "bloccati" e la rotazione è possibile solo nel segmento C Studio della rotazione del PDS del collo inferiore: il medico, avendo afferrato la testa del paziente con le mani, esegue l'estensione del collo massima estensione ; in questo caso, i segmenti "superiori" sono chiusi e la rotazione passiva della testa ai lati viene effettuata a spese della colonna vertebrale inferiore.

Indagine sulla mobilità del PDS cervicale sottostante: il medico ha le dita di una mano sui processi spinosi delle vertebre sotto esame e con l'altra mano esegue una rotazione passiva della testa. Il dolore si manifesta nei muscoli del collo e del cingolo scapolare, sia durante la contrazione che durante lo stretching.

Oltre le vertebre cervicali e Th1, escono 8 nervi cervicali. I primi tre o quattro formano il plesso cervicale, i restanti cinque e il primo nervo toracico, il plesso brachiale.

Movimento di flessione e raddrizzamento sul piano sagittale. Nella posizione del candidato - in piedi con un occhio diretto, determinare la distanza dall'occipite al processo spinoso della 7a con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale cervicale.

Con la massima flessione del collo in avanti, in media, questa distanza aumenta di 5 cm e quando si sposta nella direzione opposta si riduce di 6 cm. Le pendenze laterali sono movimenti sul piano frontale. Il loro volume è determinato misurando la distanza dal processo mastoideo dell'osso temporale o dal lobo dell'orecchio al processo della spalla della scapola. Nella posizione - in piedi liberamente, nonché dopo aver eseguito le inclinazioni sul piano frontale senza il componente di rotazione.

La differenza in centimetri è una misura della mobilità di questo reparto della colonna vertebrale. Movimenti rotazionali nel piano trasversale. Determinato misurando la distanza dal processo della spalla della scapola al punto più basso del mento nella posizione di partenza vedere sopra e quindi dopo il movimento.

Con i movimenti di rotazione della regione cervicale, questa distanza aumenta in media di circa 6 cm. Funzione: con taglio su un solo lato - inclina la testa indietro e di lato, con il dorso bilaterale. Test: quando la testa del paziente è inattiva, le mani del medico hanno una resistenza misurata a questo con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale. Test: al paziente viene offerto di inclinare la testa di lato mentre si gira il viso di fronte all'inclinazione della testa; il medico rende la resistenza misurata a questo movimento e palpa il muscolo contratto.

Il test per determinare la forza della parte superiore del muscolo: le mani del medico hanno una resistenza misurata quando il paziente tenta di sollevare le spalle. Il test per determinare la forza della porzione muscolare media: le mani del medico resistono quando il paziente tenta di spostare indietro la spalla.

Test per determinare la forza della parte inferiore del muscolo: il paziente è invitato a ritirare il braccio sollevato verso l'alto. Test per determinare la forza del muscolo: il paziente mette le mani in vita e guida la scapola, mentre tirando indietro il gomito, il medico sta resistendo a questo movimento.

Il test per determinare la forza del muscolo: il paziente alza la mano sopra il livello orizzontale. Normalmente, la con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale ruota attorno all'asse sagittale, si allontana dalla colonna vertebrale, ruota nell'angolo inferiore e si muove lateralmente e si adatta al petto.

Il test per determinare la forza del muscolo si gira verso l'esterno del braccio piegato all'articolazione del gomito, il medico sta resistendo a questo movimento. Il test per determinare la forza del muscolo: il paziente abbassa la spalla sollevata a livello orizzontale, il medico sta resistendo a questo movimento. Il test per determinare la forza del muscolo: il paziente flette il braccio nell'articolazione del gomito e integra l'avambraccio pre-penetrato.

Il dottore sta resistendo a questo movimento. Il test per determinare la forza del muscolo: il paziente si appoggia sull'avambraccio pre-piegato, il medico sta resistendo a questo movimento. Test per determinare la forza del muscolo: il paziente flette il braccio all'articolazione del gomito mentre contemporaneamente penetra l'avambraccio dalla posizione di supinazione alla posizione media tra supinazione e pronazione. Test per determinare la forza di un pronatore rotondo e quadrato: il paziente dalla posizione supina penetra l'avambraccio pre-espanso.

Il test per determinare la forza del muscolo: il paziente piega e ritrae la mano, il medico sta resistendo a questo movimento e palpando il tendine teso nella zona dell'articolazione braccio-polso.

Test per determinare la forza del muscolo: il paziente si flette e porta la mano, il medico sta resistendo a questo movimento. Test per determinare la forza del muscolo: il paziente flette le falangi medie delle dita II-V mentre fissa quelle principali, il medico sta resistendo a questo movimento.

Il test per determinare la forza dei muscoli: il paziente si appoggia e con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale la mano, il medico sta resistendo a questo movimento.

Il test per determinare la forza del muscolo: il paziente si distende e guida il pennello, il medico sta resistendo a questo movimento. Test per determinare la forza del muscolo: il paziente si appoggia alle principali falangi delle dita II-V con il centro piegato e distale, il medico sta resistendo a questo movimento. Il test per determinare la forza del muscolo: il paziente dalla posizione di pronazione supina l'avambraccio pre-piegato, il medico sta resistendo a questo movimento.

Quando si esegue il test muscolare, il con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale deve palpare il muscolo contratto quando resiste con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale movimento del segmento degli arti. Muscoli interossei, muscoli flessori con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale dita, estensione del pollice.

Tutti i con diagnosi di osteocondrosi dei sintomi della colonna cervicale sono eseguiti con resistenza dosata eseguita dal braccio del medico. Next page. You are here Principale. Popolare sull'importante. Osteocondrosi della colonna vertebrale. Diagnosi di osteocondrosi. Esperto medico dell'articolo. Nuove pubblicazioni Tè blu: benefici e danni, controindicazioni. Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza.

Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare? Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare. Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni. Diagnosi di osteocondrosi del rachide cervicale.

Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: La palpazione viene eseguita nella posizione di partenza del paziente: sdraiato sulla schiena; sdraiato a pancia in giù; seduto su una sedia.

Palpazione della parte posteriore del collo Palpazione della base del cranio. Palpazione dei processi mastoideo. Palpazione dei processi spinosi.

Palpazione di processi articolari: piccole articolazioni delle vertebre sono palpate a circa mm tra i processi spinosi su ciascun lato; quando la palpazione di queste articolazioni, è richiesto il massimo rilassamento dei muscoli del collo e del cingolo scapolare del paziente; a condizione che il muscolo sia spasmodico, le articolazioni intorno all'addome del muscolo interessato devono essere palpate.

Palpazione del muscolo trapezio: l'esame dovrebbe essere iniziato dall'alto cranialedopo la palpazione lungo ogni processo spinoso; palpazione bilaterale rivela dolore, cambiamenti nel tono muscolare, gonfiore o asimmetria.